Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Marilena Aiello

Lungo Viaggio

Serena sorrido
Chiudo gli occhi sognanti
Sciolgo le braccia
che oggi sono così pesanti
Mi allungo, mi assottiglio
mi infilo nel vento
e come foglia d'autunno
volo lontano
Inerme mi lascio dondolare
ma so già dove voglio andare
Il viaggio è lungo,
le soste a sorpresa
un ramo, una mano
un cappello, un ombrello
Saluto i tramonti sul mare,
mi aspettano boschi nuvole
e aria gelida da respirare
Mi cullo nei nostri caldi ricordi
i miei sorrisi, mille baci, i tuoi sguardi
Il nord non mi spaventa
il freddo, la pioggia, la tormenta
ormai anelo solo il tuo abbraccio
La stanchezza mi vince
il vento non si arrende
mi sorregge, mi sospinge
All'improvviso, mi pare,
la musica mi raggiunge
mi guida fino a te
Beethoven Mozart Chopin
Rachmaninov Tchaikovsky Ravel
Ti guardo da lontano
mi sembri spensierato
Ormai fragile mi adagio
dietro il vetro appannato
La neve cade delicata
e, più crudele che indifferente,
mi copre e mi nasconde
L'inverno è già arrivato
il mio viaggio è terminato.
Composta venerdì 23 marzo 2012
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Marilena Aiello
    Ali di vento
    colme di
    lacrime d'angelo
    Agitano foglie
    rami e animi
    Invadono cuori
    sollevano umori
    insieme a gonne
    ombrelli e odori
    Mi giunge il tuo profumo
    mi volto e ti cerco
    Ti trovo tra la folla
    di sguardi persi e diffusi
    Ti raggiungo a passo veloce,
    ma tu mi ignori e ti allontani
    Si spegne il mio sorriso
    Crolla un giorno con la sua luce
    Notte nei miei occhi,
    tutto il mondo ormai tace.
    Composta giovedì 29 marzo 2012
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Marilena Aiello

      Pomeriggio senza stagione

      Andiamo a misurare con i nostri passi i campi di lavanda
      torneremo profumati come biancheria antica e cassetti segreti
      dormiremo con i sogni di mondi puliti e favole a lieto fine
      ci sveglieremo sereni di poter restare incantati nel tempo
      come giovani senza tempo, corpi senza danno, cuori senza morte.
      Composta martedì 28 febbraio 2012
      Vota la poesia: Commenta