Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Mariella Buscemi

Psicologa/Autrice, nato domenica 3 gennaio 1982 a Enna (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Mariella Buscemi
All'ombra d'un inverno fragile
ad ingiungere al sole d'esser meno nei raggi
ed invocare alla neve d'attecchire
per rendere più secchi i venti
fino ad inaridirmi le labbra
e screpolare un fiore coraggioso
che s'erge sul telaio d'un cielo fosco
e dipana nebbie cardiache
lì dove il gelo m'avesse colto sprovvista
là quandanche mi si fosse storta la luna
seguendo il profilo d'un fiore coraggioso
che mi regalasti
– petali, lambirmi –.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Mariella Buscemi
    Chiusa in tutti gli inverni
    Ad abbracciarmi di vento
    Ché se anche invocassi neve
    Gelerei, io
    Dalla bocca ai deserti

    Calerei in abisso
    A stringere foglie
    E mani fantasma
    Con i miei gomiti incrociati
    A imitare la tua presenza in mezzo
    Tra la stretta e lo sterno.

    Sottile, tu
    Come filo d'aria
    In essenza
    Tra lamelle d'etere
    Nell'incorporeo estremo
    Del volerti.

    Qui.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Mariella Buscemi
      Ho un volo d'ali incompiute
      che a sferzare il vento
      migrerei l'ultimo cuore che mi rimane

      del lancio, ho rasentato terra
      sullo schianto, s'è arrossito il tonfo

      sono - adesso - lo svuotarmi delle ossa
      e l'essere leggera,
      il mio corpo come cielo
      su un passato di nebbia
      attraversarmi nella mattina
      - dopo la notte -
      a ovest del gelo
      verso pelle nuova

      tra l'emigrazione e l'esilio del rimosso,
      la coscienza dell'ora.
      Vota la poesia: Commenta