Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Maria Marchesano

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi.

Scritta da: Maria Marchesano

Strade

Strade infinite
Le percorri ad occhi chiusi
Strade infinite nel nulla
Non hanno barriere
Le percorri diritte o cadi nel vuoto
Acceleri e poi deceliri
Le curve ti mettono paura
Ora in salita
Ora in discesa
Il dosso e non vedi cosa c'è dopo
Vai avanti e ancora avanti
Unica fermata... semaforo rosso
Rifletti un momento
Usi la ragione
Razionale o irrazionale
Giusto o sbagliato
Cogli l'attimo
Semaforo giallo
Riprendi respiro
Semaforo verde e ricomincia la corsa
Sfrenata e incontrollata
Batticuore
Emozione
Paura e dolore
Coraggio
In viaggio per la tua Vita.
Composta sabato 21 marzo 2009
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Maria Marchesano

    Angeli

    Sani e puri
    Limpidi nei pensieri
    Luce per i nostri occhi
    Nostra grazia
    Angeli che ci hanno resi genitori speciali
    Fari della nostra vita
    Custodi dei nostri valori
    Puliti nei loro pensieri
    Come canti soavi le loro voci
    Angeli venuti a noi
    Frutto del nostro amore
    ricordo di notti insonni
    Tenere carezze dell'anima
    Forza e orgoglio
    Gioia e anelito
    Angeli di terra
    Hanno preso di noi le doti più belle.
    Composta mercoledì 6 maggio 2009
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Maria Marchesano

      Senza meta

      Cammini senza meta
      Avanti e ancora avanti nella nebbia
      Una luce s'intravede
      Sei lì, vicina
      Allunghi la mano e vai oltre
      Senti un torpore
      t'investe un profumo
      Il calore ti avvolge e...
      Sei nella tua anima
      Scendi giù come in un abisso
      Scintille variopinte
      esplosioni di sentimenti
      Tumulto di passioni
      Dolori e delusioni
      Gioie e speranze
      Ancora più giù il calore divampa
      Ti inoltri per vedere
      Capire scoprire
      e lì, davanti ai tuoi occhi
      Coperto da un fuoco d'amore
      Quello che non vuoi vedere.
      Composta venerdì 20 novembre 2009
      Vota la poesia: Commenta