Scritta da: Maria Grazia T.

L'infinito

L'infinito...
L'infinito è ciò che percepiamo ma non tocchiamo
È quell'orizzonte che sparisce quando meno ce l'aspettiamo...
È quel soffio di vento che ti fa sognare e addormentare
È quel pensiero che ti porta lontano
È quella barca che ti culla nelle onte del mare
È quella linea mai tracciata
È quel foglio bianco
È una mente su cui incidere
È un sogno che può avverarsi!
Maria Grazia Tuberosa
Composta venerdì 25 maggio 2012
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Maria Grazia T.

    Il senso della vita

    La vita...
    Bhè come definirla la vita?
    Un percorso di crescita o un sogno?
    Quando si è piccoli e non si capisce
    davvero il suo senso è possibile immaginare
    e credere quindi che la vita sia un sogno
    ma poi no, si cresce, si matura e ci si rende conto che in realtà,
    quel castello di sabbia che ci eravamo costruiti
    nel corso del tempo con cura
    si sta sgretolando pian piano,
    lasciando solo una collinetta di sabbia
    da cui bisogna a tutti i costi trovare l'alba
    che dietro si nasconde.
    Cercarla e ricercarla
    a volte per anni ed anni
    e proprio quando si è lì per vedere quella luce,
    arriva qualcos'altro a renderti
    infelice
    qualcosa che sapevamo già dalla nostra nascita
    che sarebbe arrivato.
    Ma perché proprio ora?
    Tra tutte queste domande ci passa una vita davanti
    tra sacrifici, pensieri e paure
    ed ecco allora che il tempo
    che abbiamo aspettato
    per vedere quell'alba ci sembrerà inutile.
    Allora è sempre quella la domanda
    cos'è la vita?
    Maria Grazia Tuberosa
    Composta sabato 31 dicembre 2011
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di