Scritta da: Marco Teocoli

Adesso sono qui

Adesso sono qui.
Più convinto che mai.
È stata dura però.
Una lotta con me stesso
A spuntarla è stato il cuore,
Ed il cuore porta a Te
Le nostre vite continuano,
Ma ciò che è sbocciato è immortale.
Le intemperie sono incapaci a distruggerlo.
Nel mio cuore e nella mia mente hai allocato la tua anima.
Niente e nessuno potrà scalfire la roccia d'amore costruita per Te.
Marco Teocoli
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Marco Teocoli

    Grazie PensieriParole

    Sei entrata nella mia mente,
    ma se ti incontro per strada velocemente,
    mi si bloccano le parole,
    Ti farei ascoltare il mio cuore.
    Scrivimi pure un rigo amore mio.

    Ed è per questo che scrivo qui.
    Perché mi viene molto facile
    scrivere su PensieriParole ogni dì.
    Spero le legga la persona semplice.
    Scrivimi pure un rigo amore mio.

    Invece di telefonarti,
    mi dà il coraggio per dirti,
    perché so che sei vera,
    da quando t'ho visto è sempre Primavera.
    Scrivimi pure un rigo amore mio.

    Voglio scrivere il mio sentimento,
    provato per te ogni momento,
    se questa trovata è la mia sfida col destino,
    vorrei che per una volta fossimo vicino.
    Scrivimi pure un rigo amore mio.

    Una poesia rap per dirti,
    di te mi piace come mi guardi,
    mi piace la smorfietta,
    mentre mostri la tua fossetta.
    Mi piace il tuo camminare sinuoso,
    da attirare gli sguardi di ogni presuntuoso.
    Mi piaci perché sei intelligente,
    si vede dalle parole e dalla mente.
    Mi sussurri nuove situazioni,
    fai esplodere nuove emozioni.
    Scrivimi pure un rigo amore mio.

    Mi piace quel tuo essere donna,
    Ti adoro come la madonna.
    Il tuo nome selvatico come le gitane,
    lo scriverò sui muri e sulle metropolitane.
    Scrivimi pure un rigo amore mio.

    Grazie PensieriParole,
    Grazie Andrea, Giusva e Federico,
    Grazie pure a voi Claudia, Antonio e Matteo,
    di PensieriParole ne avete fatto un mito.
    Con voi arrivano le mie parole,
    alle persone di vero cuore.
    Marco Teocoli
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Marco Teocoli
      È calata la notte,
      mi sento chiuso in una botte.
      Un dolore insolito,
      mi attraversa indomito,
      è straziante,
      è lacerante,
      è come il fiele atroce,
      dato all'Uomo sulla croce.
      Il mio cuore si contorce,
      è arrivato con le torce,
      sale fino al torace,
      non bussa per la riunione,
      con il mio cuore quel magone.
      Sono forte e spero,
      affinché riconquisti il mio impero.
      La regina è a dettar le regole,
      rispettoso verso la donna regale,
      chiedo il perdono,
      per quel dono,
      che non mi fu concesso,
      per, di tanto amor eccesso.
      La mia colpa, tutta qui,
      quella di volerti bene ogni dì.
      Di amarti con l'amore,
      che nessun altro cuore,
      ha visto mai.
      Così nascono i miei guai.
      In questa notte stellata,
      come un angelo sei volata.
      Ti cerco fra le stelle,
      guardo solo le più belle.
      Un tonfo ed è buio dentro me,
      non potrei vivere senza te.
      Ti ringrazio per ciò che mi hai dato,
      ti ringrazio per avermi notato,
      ti ringrazio per aver osato,
      ti ringrazio per il bene voluto.
      Hai deciso di andare,
      per la tua strada ad amare,
      spero che i tuoi sogni possa realizzare
      Ricordati ogni tanto,
      del diavoletto accanto.
      Hai lasciato il tuo messaggio,
      nel mio cuore come un tatuaggio.
      Lo porterò con me nel mondo,
      dovessi andare nel fondo
      degli oceani, per leggerlo,
      mai per distruggerlo.
      Ora vado via in compagnia
      del mio dolore, anima mia.
      Marco Teocoli
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Marco Teocoli
        Ne vale sempre la pena
        di scorgere la luce che riflette la tua anima.

        Sono lo specchio dove è giunto il tuo raggio.
        Sei abbagliata della tua stessa luce,
        che hai sempre avuto dentro,
        ma che non è stata riflessa.

        Guardati bene attorno
        non ci sono sempre specchi
        che possono riflettere,
        ma anche angoli tetri
        che la tua luce imprigionano.

        Illumina con la tua luce
        la speranza di vita
        sii serena sempre.
        Marco Teocoli
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Marco Teocoli

          Quando penso a Te

          Quando penso all'amore,
          un tepore mi prende.
          Quando penso al Terrore
          Un fuoco dentro si accende.
          Quando penso al dolore
          Mi sento impotente.
          Quando penso al tuo cuore
          Il mio lo sente.
          Quando penso alle ingiustizie
          Un esercito con me si schiera.
          Quando penso alla morte
          so di aver vissuto in buona maniera.
          Quando penso alla vita
          Non credo che sia finita.
          Quando penso a Te
          Il resto non conta.
          Marco Teocoli
          Vota la poesia: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di