Scritta da: Marco Teocoli

Ama forte e non ti pentire

come fai ad amare di più

quando hai un dubbio nel cuore
come fai a volere di più
se nel mondo ragione non c'è
come fai a chiedere ancora
a chi non sente almeno per ora
cosa fai della tua vita

Quando ti dice "per me è finita"
cosa chiedi ad un tipo un po strano
che ti dice ti prendo per mano
perché penso di scrivere sempre
e non smetto di dirti mai niente
perché vivo di questo momento
e non so per quale tormento
sono tuo nei mille pensieri

E non ricordo me stesso di ieri
perché questo volerti muy bene
nel calore mi scioglie le vene
anche tu sarai del mio dire
ama forte e non ti pentire.
Marco Teocoli
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Marco Teocoli
    Per questo senso che ho di te
    ho voglia di innamorarmi

    mi porta a denudarmi
    delle frasi e dei discorsi
    delle bugie e dei trascorsi

    ho voglia di innamorarmi
    per questo senso che ho di te

    il mio mistero mi conduce a te
    di anime smarrite come la mia
    se ne trovano tante lungo la via

    ciò che io sarò per te solo uno
    sarò io l'amore e mai nessuno

    ho voglia di innamorarmi
    per questo senso che ho di te

    luce e stella per te sarò
    colori e sapori con te avrò
    amore e passione di noi sarà

    è questo il senso che ho di te.
    Marco Teocoli
    Composta sabato 7 gennaio 2012
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Marco Teocoli

      Un minuto ancora

      Un minuto ancora
      ci fa ben sperare
      un minuto ancora
      la vita potrà cambiare

      un minuto concentrato
      su ciò che è passato
      sul mondo che non va
      sui problemi e l'età

      un minuto a trovare il modo
      per scoprire quando il fato
      col pianeta sempre in moto
      con i santi in nostro aiuto

      un minuto per la fine
      tutti insieme a seguire
      il conteggio ormai lenire
      con i botti un gran sentire

      dopo un minuto ancora qua
      questo anno è arrivato già
      sembra ieri un altro anno
      a tutti voi buon capodanno.

      applicatevi e non abbiate paura di vivere la vostra vita, fra un anno si saprà.
      Marco Teocoli
      Composta sabato 31 dicembre 2011
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Marco Teocoli

        Ancora Natale

        Vorrei augurarti il "Natale"
        vorrei che questo fosse un po' più normale
        come nei film degli addobbi e dei regali
        vorrei che i tuoi sogni divenissero reali
        come una preghiera per i tuoi cari
        vorrei che da lassù qualcuno innocente
        ascoltasse le tue vicende
        e come il fulmine illumna il cielo tetro
        così la luce della sua anima illumina il tuo cammino
        a te cara amica mia compagna quando vuoi
        voglio il bene che nessuno ancora sa
        voglio il dolore sparire via
        voglio le lacrime che siano di ingenua follia
        voglio sorrisi e grandi sguardi ancora
        per il natale e i giorni a venire
        guarda al cielo per scoprire
        quanto immenso è il mio cuore
        che batte forte in tuo onore
        immagina un giorno
        di avermi attorno
        immagina i miei occhi nei tuoi
        ed il più bel regalo avrai
        avrai un cuore puro ed il mio amore duraturo.

        questo è il mio umile regalo. buon natale.
        Marco Teocoli
        Composta sabato 24 dicembre 2011
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di