Scritta da: Marco Teocoli

In amore penso...

Amore di un giorno preso
in corsa e dopo appeso,
amore di notte fra le braccia
avvolte nei corpi in treccia
amore immenso
a volte senza senso
ma che senso
ha dare un senso
in amore penso...
amore nel cuore vai
batti come gocce d'acqua
nel mare pieno d'acqua
che tanta non basta mai.
Vita passata in un momento
di ciò non mi pento
di questo amore veloce come il vento
trascina con se pensieri e parole
calde come il sole
fertili come la terra
in un vortice di emozioni.
Amami a volte a denti stretti
con i pochi pregi ed i mille difetti
sono così e tu lo sai
però per te scalerei il Sinai.
Non importa se capirai
perché è folle il mio amore
con parole non si può spiegare
forse neanche a gesti
allora quali pretesti
per continuare a dire che ti amo
come non ho amato mai.
Marco Teocoli
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Marco Teocoli

    Un minuto ancora

    Un minuto ancora
    ci fa ben sperare
    un minuto ancora
    la vita potrà cambiare

    un minuto concentrato
    su ciò che è passato
    sul mondo che non va
    sui problemi e l'età

    un minuto a trovare il modo
    per scoprire quando il fato
    col pianeta sempre in moto
    con i santi in nostro aiuto

    un minuto per la fine
    tutti insieme a seguire
    il conteggio ormai lenire
    con i botti un gran sentire

    dopo un minuto ancora qua
    questo anno è arrivato già
    sembra ieri un altro anno
    a tutti voi buon capodanno.

    applicatevi e non abbiate paura di vivere la vostra vita, fra un anno si saprà.
    Marco Teocoli
    Composta sabato 31 dicembre 2011
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Marco Teocoli

      Sapessi dirti

      Sapessi dirti quello che vivo dentro
      Sarebbe come dire alle nuvole di cadere
      Per vedere il cielo libero da ostacoli
      Il cuore non ha regole ma pentacoli

      Sapessi dirti quello che vivo dentro
      Sarebbe come l'abbraccio fra luna e sole
      Stretti nel romantico etereo calore
      Il cuore necessita di tutto il tuo amore

      Sapessi dirti quello che vivo dentro
      Sarebbe come prenderti per mano
      Per condurti dove c'è il sereno
      Ti meriti tutto il bene terreno

      Sapessi dirti quello che vivo dentro
      Sarebbe come trovare la combinazione
      Per me sarebbe come una liberazione
      Poterti amare è la mia ispirazione

      Sapessi dirti che amare sarebbe vivere.
      Marco Teocoli
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Marco Teocoli

        Messaggio primordiale

        Se esistesse una parola che possa spiegare
        cosa succede dentro i meandri del cuore
        quando questo avvisa, trova e segue amore.

        Amore così soave, così rovente
        che ti prende a volte prepotente,
        che porta scompiglio nella mente.

        Non so se riesci a seguire me
        se così non fosse scoprirò il perché.

        Credi che sarò troppo intraprendente,
        o l'amore invece va preso discretamente,
        oppure sentire amore è un deterrente.

        Tante volte ho cercato di raccontare
        cosa per me vuol dire amare,
        certe volte però non sai replicare.

        Credo non ci sia l'unica parola che possa spiegare.
        L'uomo prima di sapersi esprime iniziò ad amare,
        senza l'uso di parole nel suo cuore sentì amore.

        La vita è legata all'amore,
        è messaggio primordiale
        e nessuno lo può spiegare.
        Marco Teocoli
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Marco Teocoli

          Non batti ciglio

          Non batti ciglio

          L'incredibile ciglio di quell'occhio sensibile
          racconta un momento di vita intollerabile,
          poi il silenzio circonda come il perimetro segnato
          attorno alle parole che per un attimo hanno vibrato
          dentro ai nostri cuori desiderosi di liberi momenti.

          Quando tu addormenti il sole ed i tuoi sentimenti
          quando non c'è luna che aneli di splendere nell'immenso,
          come quando non c'è amore che nasce senza senso,
          tutto diventa incompatibile anche un piccolo bisbiglio
          e tu di spalle irta in silenzio non batti più ciglio.
          Marco Teocoli
          Vota la poesia: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di