Scritta da: Marco Teocoli

Silenzio

Con il mio silenzio
riscriverei la storia
di tanti uomini
che con spavalderia
hanno imbrattato le vie
delle città con il sangue.
Con il mio silenzio
darei luce a tutte
le anime che vivono
nei posti più tetri
del nostro mondo.
Con il mio silenzio
donerei giustizia
alle persone che ne
hanno abusato.
Con il mio silenzio
potrei soltanto
non parlare
e non dirti quanto
amore vive in me
grazie a te.
Con il mio silenzio
sono e sarò solo.
Marco Teocoli
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Marco Teocoli

    Buon natale

    L'augurio che faccio a voi
    è di ascoltare il cuore e poi,
    di guardare ciò che gli occhi
    stanchi e vissuti dei vecchi
    vedono nel mondo
    e credono che un giorno,
    anche senza loro
    il mondo sia di coloro
    che sanno amare
    con la voglia di dare,
    senza nulla chiedere
    o meglio pretendere.
    Perché l'amore è spontaneo
    è unico ed istantaneo.

    Il natale come pretesto
    per coloro che fanno presto
    a dimenticare un amico
    che per un attimo si è smarrito.
    Il natale per chi accende
    le luci una volta e poi le spegne.
    Il natale per chi sogna
    il regalo che non bisogna.

    Il natale che sogno
    è quello di ogni giorno
    noi attorno al calore del cuore
    uniti nell'amore.
    Il natale insieme a te.
    Marco Teocoli
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Marco Teocoli

      Biagio Antonacci, un uomo prima di tutto.

      Biagio Antonacci, un uomo prima di tutto.

      A volte commettiamo l'errore
      di non pensare con il cuore.

      Pensiamo che Bush sia il migliore,
      che a Berlusconi non manchi il potere,
      che il papa abbia solo il dovere
      di redimere e pregare,
      che Del Piero sappia ben giocare
      e che Antonacci debba cantare.

      Ci sfugge l'idea che
      sono uomini
      dediti
      a sacrificare,
      a cambiare,
      a migliorare,
      a far sognare
      altri uomini.

      Per i loro pregi
      ottengono vantaggi.

      Per i loro difetti
      riempiono le gazzette.

      Dovremmo pensare all'uomo
      che c'è in loro e non al duomo
      di pietra e roccia costruito
      in un luogo proibito.

      Pensare che il poeta, l'artista
      come Biagio metta in pista
      prima il cuore, per arrivare
      sul palco, a sudare
      gocce di eccitazione,
      disorientato dall'emozione.

      Pensare al momento
      in cui è alto il fermento
      e dare una pacca sulla spalla
      per conquistare la folla.

      Grazie Biagio Antonacci,
      col tuo cuore ci riempi di abbracci,
      per non essere intransigente
      con un pubblico esigente.
      Marco Teocoli
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Marco Teocoli

        Adesso tutto è più chiaro

        Adesso tutto è più chiaro,
        tutto trova un senso vero.
        In questo momento in cui tutto succederà,
        tanto, niente oppure la continuità
        di vivere o morire chi lo sa.

        Basta un taglio storto
        per non essere risorto.

        A te donna della mia vita.
        A volte per rabbia ti ho tradita,
        nei pensieri e nelle parole
        mi rifugiavo perché non capivo.

        L'amore non corrisposto
        ha sete ad ogni costo.

        Amarti è stata la mia passione,
        non trovarti in me una disillusione.

        Voglio dirti che nonostante tutto
        Ti amerò sempre e dappertutto.

        Vorrei darti un consiglio:
        Vivi finché ami

        a te giglio mio
        a te figlio di un padre dal cuore in pietra
        per il dovere di educare nella vita vera.
        Vi adoro siete il mio infinito amore.
        Dietro il mio ruolo c'è sempre un cuore
        che batte forte per voi,
        che non vi tradirà mai.

        Ogni vostra paura è la mia.
        Ogni vostra espressione vive in me.
        Ogni vostro desiderio è anche il mio.

        Vorrei darvi un consiglio:
        siate sempre voi stessi,
        vivete con il cuore,
        operate con la ragione,
        fate sempre del bene
        e non curatevi di chi non lo sa fare.

        Tenete sempre nel cuore vostra madre.
        Fate in modo che nessuno possa togliere
        dal cuore la famiglia ed il suo valore.
        Rispettate il mondo in cui vivete.
        Perseguite le ambizioni che sentite.

        Alzate gli occhi al cielo
        quando vi serve aiuto. Io ci sarò

        Fate della vostra vita un'occasione di conquista
        nell'onestà e nel rispetto del prossimo.
        Curatevi delle persone deboli,
        Non infierite su chi è già sconfitto.

        Ricordate la mia voce che vi darà la forza
        per andare avanti a testa alta.
        Pensatemi ed io sarò con Voi.

        Sono onorato e fortunato di avervi vissuto ad oggi.
        Marco Teocoli
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di