Scritta da: jim morrison 93
Sai la vita è molto strana si nasce per poi morire,
ma che senso a iniziare per poi finire?
L'esistenza cos'è? Chi l'ha creata?
Il fato? Il destino? Il caso? O Dio addirittura?
Ma se Dio esiste chi lo ha creato? Si dice che sia stato Dio a creare l'esistenza ma se lui esiste chi lo ha creato? Perché da solo non si può creare.
E poi lo spazio infinito...
come può un essere infinito, cioè Dio ammesso che esista...
creare un'altra cosa infinita?
Quindi o Dio non esiste o non è infinito... o lo spazio non è infinito: ma come mai, allora, non riusciamo ancora con le tecnologie d'oggi a capire cos'è Dio e com'è lo spazio se è finito o infinito?
Marco Rindone
Composta sabato 21 novembre 2009
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: jim morrison 93
    Sembra che la vita si sfumi andando alla deriva ogni giorno di più perdendosi dentro di me
    e non importa nulla a nessun'altro
    ho perso la voglia di vivere
    non ho più niente da dare
    non c'è più niente per me
    ho bisogno della fine per liberarmi
    le cose non sono più come prima
    manca qualcosa dentro di me terribilmente perso,
    non può essere vero
    non riesco a sopportare il male che sento
    il vuoto mi riempie fino all'angoscia
    cresce il buio che porta l'alba
    ero io,
    ma ora me ne sono andato,
    nessuno può salvarmi adesso tranne me stesso,
    ma è troppo tardi
    non riesco nemmeno pensare...
    pensare perché avrei dovuto almeno tentare.
    Sembra che il passato non sia nemmeno esistito
    la morte mi saluta calorosamente
    e ora non mi resta altro che dire addio!
    Marco Rindone
    Composta sabato 21 novembre 2009
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di