Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Il poetante Oz

Nascita di una Dea

Oscurità opalescente,
dove i volti si confondono,
le voci sussurrano,
gli animi si incontrano,
i cuori si intrecciano.
Oscurità che addolcisce i pensieri,
fa pensare a culle lontane nel tempo,
fa sentire i pensieri altrui.
È una specie di limbo,
di grembo materno,
ti infonde sicurezza,
calore e tranquillità.
Oscurità, che attende il sole,
si prepara alla sua nascita,
ti mostra le sue gemme,
brillanti stelle,
che ti fan pensare all'amore,
ti suggerisce di proseguire il cammino,
di seguire il sentiero fino all'alba.
E poi, all'improvviso, un bagliore,
prima tenue, morbido, tiepido,
in un istante esplode la luce
e con essa arriva il sole.
In quell'istante appari tu,
in quell'istante nasce la vita.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Il poetante Oz

    L'alba

    Sei la gioia del mattino,
    che al risveglio illumina la vita,
    sei il piacere di guardare un'opera d'arte,
    sei il respiro che mi manca,
    ad ogni tua risposta,
    sei il battito del mio cuore,
    che impazzisce per te,
    sei l'anima pura,
    che mi insegna a vivere,
    sei molte bellissime cose,
    ma soprattutto sei tu,
    che mi sei penetrata nel cuore e nell'anima,
    che mi fa tremare al solo guardarti,
    ti sento sulla pelle,
    sei un essere unico,
    ma la cosa più importante è che tu sei l'amore.
    Composta giovedì 22 ottobre 2015
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Il poetante Oz

      Nubi infrante

      Corro sulle rive del mare della mia vita,
      spogliato da ogni paura e tristezza,
      con i piedi che affondano nella sabbia,
      seguo, tenendo stretto nella mia mano,
      un filo di speranza,
      che tiene legata la mia anima,
      come fosse aquilone,
      sorretto dal forte vento del destino,
      volando arditamente verso nubi oscure,
      cariche di tempesta ed avversità.
      Ma uno squarcio dirompe fra le nubi,
      è il tuo sole che coi suoi raggi,
      riscalda il mio cuore,
      protegge la mia anima,
      illumina la strada da percorrere,
      per raggiungere la pace,
      per raggiungere te.
      Composta domenica 18 ottobre 2015
      Vota la poesia: Commenta