Poesie di Luigi Epifani

Questo autore lo trovi anche in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Anonimo Me

Chi è quell'uomo

Chi è quell'uomo
dallo sguardo severo,
manifestazione di un antico dolore?
Ha l'aspetto di uno straniero,
ma vive tra noi,
si può dire da sempre.
"Vieni qui! Siediti con noi!
Bevi il nostro vino,
assaggia il nostro pane.
Ma non raccontarci nulla di te.
Siediti con noi e canta
le nostre canzoni.
Se non conosci le parole
Te le suggeriamo noi."
Un sorso di vino
tira l'altro;
il pane diventa più buono;
le canzoni seguono la loro musica
e lo sguardo severo
si trasfigura in un sorriso
fino a sublimarsi
in una gioiosa risata.
Luigi Epifani
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di