Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Lucia Quarta

Sarta, nato domenica 15 dicembre 1957 a Erchie prv brindisi (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Lucia Quarta

Un giorno noi

Lo so che mentre dormi
abbracciato al cuscino mi sogni.
Ti ho sentito sai
quando un giorno raccontavi al tuo amico
gli dicevi che ero un passatempo,
ma non la amo sai.
Figuriamoci lei è solo un gioco,
lei pensa che io l'amo,
ma io fra poco la lascerò,
nel sentirti ridere mi spezzavi il cuore.
Fu quel giorno che mi resi conto che
persona fossi.
Invece fu il giorno dopo che ti ho lasciato
scrivendoti un bigliettino
stai tranquillo, me ne vado. A me presto passerà,
tu mi rimpiangerai a vita.
Così è stato alla fine, mi hai cercata
per mari e monti,
ora per me l'amore è passato,
ho sofferto, ma sei solo
il passato!
Composta martedì 14 aprile 2015
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Lucia Quarta

    Bocciolo di rosa

    Bocciolo di rosa, che mi accarezzi l'anima,
    mentre i brividi arrivano al cuore.
    Il desiderio di amare ed essere amati,
    ti fa tremare alla follia!
    tu dai mille sorrisi,
    dalle infinite carezze.
    Vuoi correre al desiderio dell'amore.
    Non aspetti che nasca il sole al mattino,
    la notte non hai dormito al pensiero
    per dirle quanto l'ami, che senza di lei non vivi.
    Vai dalla tua rosa, dille che l'ami chiedendola in sposa.
    Composta lunedì 13 aprile 2015
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Lucia Quarta

      La felicità

      Per essere felici basta poco,
      annusare il profumo di un fiore.
      Ammirare l'alba del mattino,
      preparare un caffè, sentire il suo profumo.
      Non pianificare niente,
      vivi il momento al momento.
      Il silenzio senza parole,
      un tramonto da gustare.
      Questo è un attimo che forse non tornerà,
      allora goditi l'attimo del sole che brilla,
      guarda intensamente nel pieno il suo splendore.
      Composta domenica 12 aprile 2015
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Lucia Quarta

        Apri il cuore

        Aprire il cuore, ma a chi!
        non certo a chiunque.
        La donna si sa distinguere,
        non certo si accontenta,
        ha l'anima che vibra sulla sua pelle.
        Sa riconoscere la vita e darne calore,
        lei colora tutti i giorni futuri
        anche quelli insicuri.
        A volte si sa proteggere, dei falsi sorrisi.
        È lei che di notte continua a sognare,
        sa aprire il cuore,
        quando è sicura di aver trovato l'amore.
        Vota la poesia: Commenta