Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Lucia Griffo

Assopita, tra i fiori

Assopita.

Non ti curare degli sguardi.

Assopita.

Non saranno le nuvole a svegliarti,
non ci sarà il linguaggio a scrollarti
né un fulmine

né la luce del sole
ti aiuteranno.

Assopita.

Come il battito del cuore,
labbra socchiuse,
respiro lento,

riflesso il profilo verso un mondo nuovo
nel campo dei fiori che ti aspetta.

Assopita,

rilassati senza clamori,
ma alzati alla fine del sole
con l'ultimo saluto
dell'essenza di fiori.
Vota la poesia: Commenta