Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori poesie di Lucia Gaianigo

Giocare, principalmente con le parole., nato a Vicenza (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: scheggia52

In Ritardo

È da quando sono nata
che io sono "ritardata",
ma non tanto di cervello,
che funziona, almeno quello,
(anche se, a dire il vero,
qualche volta è un mistero!)
Ma dalla mia incapacità
di arrivare puntuale almeno là,
dove c'è chi sta aspettando,
e l'orologio controllando.
Mamma dice, un po' perplessa,
che perfin la dottoressa,
al momento del suo parto
gridò a tutto il bel reparto:
"Ti decidi oppure no?
Rimandare non si può!"
Sono nata già segnata
da una sorte al quanto ingrata,
io, per quanto ce la metta
e combini tutto in fretta,
non riesco mai ad arrivare
senza fare un po' aspettare
chi, gentile e assai paziente,
molto spesso non dice niente!
Se mi infilo un vestito...
mi si incastra pure un dito,
se mi metto la maglietta...
mi si smaglia la calzetta!
Se mi spalmo un po' di ombretto...
mi si "svirgola" il rossetto,
e il tacco "pro" caduta
certamente non aiuta
in fretta a camminare
se in orario voglio andare!
Se poi arrivo trafelata...
c'è chi dice: "Maleducata!"
E, come posso dargli torto?
Ma se ci scappa pure il morto:
... da un'auto investita?
Io ci tengo alla mia vita!
Su, dai, dai, non mi sgridare...
l'importante è arrivare!
Ho capito il mio destino...
sempre e solo far casino!
Composta domenica 27 settembre 2009
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: scheggia52

    Lunedì

    Oh, mio Dio! Eccolo qui
    è di scena il lunedì!
    Cosa mai si dovrà fare
    per non farlo più tornare!
    Perché questo è un dì molesto,
    quando piomba è un dissesto:
    ti scompiglia la giornata
    che tu avevi programmata
    ... che si dorme ancora un po'...
    "stai scherzando? Questo no!"
    Ma ti devi pure alzare,
    e assai velocemente
    resettare anche la mente,
    che beata, era in vacanza,
    ma capisce la lagnanza
    di che deve, lo voglia o no,
    lavorare almeno un po'!
    Catapultati in cucina...
    "Ci si fa una frittatina...?"
    Alle 7... ma che dici... sei sciocchino!
    Qui ci vuole un bel panino
    ben spalmato di nutella...
    e puoi dir "La vita è bella",
    un caffè corroborante
    dall'aroma conturbante
    che ti carichi il morale
    e non ti faccia più pensare
    ai bei dì passati al mare,
    quando il tuo pensiero solo
    era passeggiare fino al molo...
    e stasera che mi metto?
    Il vestito stretto, stretto,
    o la gonna con la balza
    e il tacco che mi alza?
    Ehhhh, ma un momento...
    qui si perde solo tempo!
    Or bisogna proprio andare
    ed in tempo arrivare...
    fare tutto molto in fretta
    ... prendo su la bicicletta,
    e arrivo trafelata
    per l'ennesima volata!
    Eh, si lavoro, ma penso a belle cose...
    a quel gran mazzo di rose
    che "lui" un dì mi ha regalato
    ... e al sapore del gelato!
    Ma, se lavoro con costanza...
    poi arriva una vacanza?
    Composta lunedì 5 ottobre 2009
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: scheggia52

      Amate caramelle

      L'amore è come una caramella:
      si cerca sempre la più bella
      colorata e appariscente,
      per trovarla ci vuole un "niente".
      Si scarta con attenzione
      per poi farne un sol boccone:
      ah, che aroma prelibato
      che solletica il palato...
      Oh che dolcissimo sapore,
      ci fa sciogliere anche il cuore.
      Questa è una lieve e rara essenza,
      di cui non si può mai stare senza,
      ma è un'arte far durare
      questo gusto celestiale,
      e quando il dolce è finito
      ti ritrovi rimbambito.
      Triste vita senza amore:
      ne risente anche il cuore!
      E allor, con attenzione,
      si ricerca l'attrazione
      per la giusta caramella
      che sia buona, dolce, e forse bella.
      Composta domenica 21 aprile 2013
      Vota la poesia: Commenta