Poesie di Luca Fiorani

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi.

Foto di bambino

Già presentivo il peso angosciante del mondo
sotto di me, sopra di me, in me.
Già mi sentivo orrida e minuta parte del Tutto che diviene
irreparabile e sprezzante,
Già presagivo il vuoto abissale della mèta,
l'oblio di ciò che saremo e che fummo stati.
Già assaporavo il Nulla, gusto tetro e terribile
di questo vivere irragionevole e insensato.
Luca Fiorani
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di