Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Luca D'elisi

Road Assistancce presso Bikemi, nato venerdì 7 giugno 1985 a Abbiategrasso (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi.

Scritta da: Luca D'Elisi

Amore crudo

Vorresti urlare
urlare e piangere
nel petto aumentano i battiti
indelebili anche se attimi.
Si manifesta lì in quel secondo
cerchi, prendi e pretendi
lo dimostri poi attendi
l'immediata risposta
o quella che non arriverà mai
non corrisposta.
Urlerai e piangerai
nel bene e nel male
il dolce e il salato della vita
vero ed intenso
crudo.
Non vuol sentir ragioni
né razze e religioni
viene da dentro, terremoto dell'anima
il cuore l'epicentro.
Uomini e donne urlerete e piangerete
di gioia o di dolore
crudo è l'amore per esso non vi distinguete.
Composta domenica 22 novembre 2015
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Luca D'Elisi

    Fosse semplice

    Immersa la testa nella vasca
    quanto basta
    fino a riuscire sentire il battito del cuore
    io mi agito
    e penso di non essere riuscita
    come sapone
    l'amore scivola dalle mie dita
    quella sensazione che fa perder la ragione
    i sentimenti sono la mia prigione
    ma...
    Vorrei fosse più semplice
    della mia vita eri complice
    istinto primordiale
    di un amore naturale
    tutto quel che era
    vive ancora in me.
    Devo realizzare
    cosa mi ha spinto a sbagliare
    per andare avanti
    sei uno come tanti
    qual è la prossima vittima
    ad essere ferita
    lo so non sarò l'ultima
    arriverà il conto
    e credimi la vita non fa sconto
    un giorno sarai abbandonato
    come me sarai dimenticato
    ma...
    Vorrei fosse più semplice
    della mia vita eri complice
    istinto primordiale
    di un amore naturale
    tutto quel che era
    non deve esistere.
    Di fronte a me solo me stessa
    dalla tua storia l'orgoglio mi ha dimessa
    per rialzarmi ho dovuto capire
    quale metà del bicchiere era da riempire
    solo io, sono solo io
    mai più avrò un uomo come Dio
    e non sto parlando di te in particolare
    ma senz'altro ti potrai identificare.
    Ora è più semplice
    della mia vita eri complice
    istinto primordiale
    di un amore naturale
    tutto quel che era
    ora più non c'è.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Luca D'Elisi

      Sole

      Quanto tempo è passato?
      Quando per la prima volta ti ho amato?
      In questo istante
      un'anima sola
      silenzio devastante
      faticano i miei occhi a ricordare
      ma è il cuore a saper dove cercare
      un sentimento che va oltre la ragione
      lo spazio e il tempo non danno spiegazione
      da sempre e per sempre
      ti riconoscerò tra la gente
      perché l'anima sa quel che vuole
      ho rivisto finalmente il mio sole.
      Composta nel 2014
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Luca D'Elisi

        Deja vu

        Perdita della memoria
        ogni volta si ripete una storia
        sempre te stesso
        Molteplici varianti
        quant'è infinito l'universo
        A volte qualcosa riaffiora
        di epoche lontanissime da ora
        Questo è dell'anima il potere
        di rivivere
        attraverso mille ere
        Unico prezzo da pagare
        solo a volte potrai ricordare
        Questo è il più antico dei tabù
        stai vivendo il tuo dejà vu.
        Vota la poesia: Commenta