Scritta da: Lorena L.

Nebbia di fine estate

Profilo tremulo sulle dune di sabbia
voltati
e dimmi che appartieni solo al buio delle notti silenziose.
Sconfiggi questo dolore sordo
che tramuta i sogni in nebbia.
Attendo il tuo sguardo trafiggermi
amami come ieri non hai saputo fare
come solo con me puoi
mentre non mi riconosco
e incerto si fa il confine tra il muretto e il mare.
Lorena Leonardi
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Lorena L.

    Dipinto d'acqua

    Una lacrima scende sul prato di papaveri
    dalla mia bocca una scia di lumaca disegna la tua schiena,
    fotografo di pozzanghere.
    Non è nostalgia
    se piove a dirotto sul cielo bianco
    e il fiato è muto.
    Brilla la pioggia
    mentre satelliti di caffè orbitano su questo vetro
    e non vedo più il contorno dei miei occhi.
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di