Scritta da: Loredana Montanari

Femminicidio

Credo che se mi svegliassi adesso,
ricorderei tutto come un brutto sogno.
Tutte le cose brutte che mi hai detto,
tutte quelle che ho subito.
Si credo che sarei stata più forte, più attenta.
Ma ero solo una donna,
come potevo difendermi dalla bestia?
Come potevo, così minuta, così indifesa,
lottarti contro mentre dicevi di amarmi e mi uccidevi?
Ho urlato, ho tanto urlato quella pietà
che non ha fermato il tuo possesso.
Fino a morirmi in gola il fiato.
Credo che se mi svegliassi adesso,
ricorderei tutto come un brutto sogno eterno.
Loredana Montanari
Composta lunedì 30 maggio 2016
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Loredana Montanari

    Così per caso

    Incontrami un giorno all'angolo della mia vita,
    così per caso
    mentre cammini distratto e frettoloso
    inciampi nel mio sguardo.
    E senza dire nulla,
    incrocia le tue dita tra le mie portandole alle labbra,
    Un gesto semplice, lieve e caro.
    Incontrami quel giorno,
    lì in quell'angolo di cuore
    di quella strada che si chiama amore.
    Loredana Montanari
    Composta martedì 10 maggio 2016
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di