Scritta da: Linda Reale Ruffino
Faccio fatica a riconoscermi
in questa nuova pelle
da cui non mi lascio scaldare.
Un cambio di stagione inaspettato
e troppo repentino per acclimatarmi
ha spogliato la mia anima
ma non la sa ancora rivestire.
Se solo fossi più leggera
da permettere a quel vento
che si è insinuato fra i miei pensieri
di soffiare dentro ogni mio respiro,
rinascerei davvero.
Linda Reale Ruffino
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di