Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Lia Manzi

Precaria scuola primaria, nato a Napoli (Italia)

Scritta da: Lia Manzi

L'etere

Fuori tutto tace!
Cerco di raggiungerti,
il tuo è un passo veloce.
Riesco a capirti,
non ad amarti.
L'esatta conseguenza
del reale è una contingente
favola falsata
e prima di tutto: Io sono qui.
Così, il timore dell'amore,
rende stanco anche il suo sol pensiero.
Ma oramai, ho detto tutto.
Composta lunedì 16 novembre 2009
Vota la poesia: Commenta