Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Laura Baggio

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Laura Baggio
Da sempre ho cercato di esserti vicino,
con il cuore e con la mente,
ma chi sono io per te?
Sono l'anima proibita
che ti crea sconforto,
o l'oggetto dei tuoi desideri?
I miei occhi sembrano vedere
ciò che il cuore vuole suggerire,
ma nel piccolo del mio cuore
ci sono ombre che coprono
la luce della verità.
Mi impegno ad ascoltare il mio cuore
e a parlare alla mia mente,
per cercare di illuminare
un sereno cammino
che da sempre voglio vedere!
Composta sabato 15 settembre 2012
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Laura Baggio
    La mia vita sarà un cammino tedioso,
    ma il ricordo di te sarà un compagno meraviglioso,
    e lassù, nell'immensità del cielo ci ritroveremo,
    ne sono certa, prima o poi ci ritroveremo!
    Dal primo istante che ti ho incontrato sei entrato nel mio cuore,
    le nostre strade si sono incrociate,
    e il bagliore creato in un istante illuminerà per l'eternità.
    Anche se la luce sarà nascosta da immensi nuvoloni,
    anche se con l'andare del tempo essa apparirà insignificante,
    anche se potrà sembrare fantasiosa,
    niente e nessuno la potrà cancellare.
    La tua felicità mi aiuterà a proseguire nel cammino,
    con un unico scopo!
    Aiutare le persone bisognose che incrocerò nel mio cammino.
    Composta venerdì 8 giugno 2012
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Laura Baggio

      Tutto

      Donare agli altri il meglio di se stessi,
      ma chi ti sta intorno ha tutto,
      tutto ciò che non gli serve!
      Spesso nel tutto manca solo l'amore!
      Dove c'è amore non si cerca altra ricchezza!
      Perché l'amore basta all'amore.
      Ma... l'amore è l'unica cosa che non si può comprare!
      E se il tuo donare non trova spazio di comprensione,
      sarà semplicemente inutile.
      Composta martedì 6 settembre 2011
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Laura Baggio

        Il corso della vita

        Guardo un fiume e vedo la vita.
        Uomini e natura creati da Dio
        hanno lo stesso percorso.
        Come l'uomo un fiume nasce,
        nasce da una piccola sorgente
        scende velocemente
        e si allarga fino alla pianura.
        Poi inizia il suo percorso di vita,
        trova calma e luminosità.
        Di gente in gente lo si ammira
        ma all'improvviso,
        incontra una cascata,
        scende velocemente
        come alla nascita,
        ma del tutto privo di controllo
        e velocemente è costretto
        a riprendere il suo corso.
        Sempre all'erta ad un'altra avversità
        trova spazi per la felicità
        E pian piano sempre più lento
        trova pace nel mare immenso.
        Per lui non è finita,
        inizia il tempo eterno.
        Composta domenica 2 gennaio 2011
        Vota la poesia: Commenta