Poesie di Langston Hughes

Poeta, scrittore, drammaturgo e giornalista, nato sabato 1 febbraio 1902 a Joplin, Missouri (Stati Uniti d'America), morto lunedì 22 maggio 1967 a New York City, New York (Stati Uniti d'America)

Scritta da: mor-joy

La Madre al Figlio

Bene, figliolo, te lo dirò:
la vita per me non è stata una scala di cristallo.
Ci furono chiodi
e schegge
ed assi sconnesse,
e tratti senza tappeti sul pavimento
nudi.
Ma per tutto il tempo
seguitai a salire
e raggiunsi i pianerottoli,
e voltai angoli
e qualche volta camminai nel buio
dove non era spiraglio di luce.
Così, ragazzo, non tornare indietro.
Non fermarti sui gradini
perché trovi ardua l'ascesa.
Non cadere ora
perché io vado avanti, amor mio,
continuo a salire
e la vita per me non è stata una scala di cristallo.
Langston Hughes
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Marilena P
    Hold fast to dreams
    For if dreams die
    Life is a broken-winged bird
    That cannot fly
    Hold fast to dreams
    For when dreams go
    Life is a barren field
    Frozen with snow.

    Tieni stretti i tuoi sogni
    perché se i sogni muoiono
    la vita è come un uccelo con le ali spezzate
    che non può volare
    Tieni stretti i tuoi sogni
    perché se i sogni se ne vanno
    la vita è un campo sterile
    congelato dalla neve.
    Langston Hughes
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di