Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Klara Erzsebet Bujtor

Nato a Keszthely (Ungheria)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Mille colori di fiori profumati

Il mattino sonnecchia nel letto delle nuvole.
Tutto tace, il vento sibila lontano fra monti e valli
biancheggianti dai primi fiocchi di neve sparsi dal soffio
gelido dell'inverno imminente.
E nella quiete quell'alba sonnolente, un dolce ricordo mi
illumina la mente e
piena il cuore d'immenso,
e il desiderio mi ha assalito,
del tuo dolce sorriso
brillare l'amore nei tuoi occhi benedetti,
ancora chiamarmi, ancora cercarmi
sotto quale cielo dell'universo batte il mio cuor dolente,
Vorrei essere un grande narratore di tante parole,
scrivere le pagine della mia vita, raccontarti con mille
parole, mille sentimenti,
il mio cammino lontano da te,
Oh dolce, mio dolce ricordo
non sono un scrittore di tante parole,
so solo sospirare profondamente, canticchiare il cuore,
con un pugno di parole nella mente,
paroline dolci, dolenti, speranzose, sognanti,
perché io non sono ricca di parole,
sono solo un povero poeta.
Vota la poesia: Commenta

    Mille colori di fiori profumati

    Parlami

    Parlami del sole,
    nel ombra vellutata del crepuscolo,
    di quale mare mosso sorge adesso e
    rialza i fiori inchinati dai granelli di rugiada,
    e illumina il cammino delle ore.
    Parlami della luna
    quando s’accende sulla notte che era fatto buio,
    e quando le stelle spuntano di ogni profondo blu del cielo.
    Parlami della terra, delle acque ferme e corse,
    di cipressi, che solleticano le nuvolette,
    di estesi campi gialli di girasole e
    di chicchi di grano.
    Parlami dei grilli canterini
    che rompono il silenzio in una  tranquilla sera,
    delle lucciole, che s’illuminano, per attimi fuggenti le notti senza luna.
    della danza dei pipistrelli sotto la luce vibrante delle lanterne,
    ma più di ogni cosa dell’immenso universo,
    ti chiedo con il cuor fremente,
    Parlami d’amore!
    Composta mercoledì 8 aprile 2015
    Vota la poesia: Commenta

      Ode alla Primavera

      La Primavera è iniziata,
      ho visto una rondine
      il pesco pien di fiori,
      le violette azzureggiare,
      ho spalancato le finestre a far'entrare l'aria fresca,
      raggi scherzeggiante del sole scintillante,
      lascio ancor'aperte,
      voglio che la fiorente primavera riempe
      ogni angolo della mia casa
      con il dolce profumo
      di fior di pesca.
      Composta martedì 23 marzo 2010
      Vota la poesia: Commenta

        Mille colori di fiori profumati

        Una poesia, il mio canto...
        miei pensieri travolgenti con errori
        drammatici grammatici,
        parlano dei miei sentimenti, con
        tanti canti donando
        emozioni, pianti, sorrisi
        che non sono solo errori
        drammatici grammatici,
        son messaggi profondi.
        Continuo la mia strada scrivendo,
        col mio cuor che parla e la mente fa
        la sua parte.
        Scorrono l'immagini davanti ai miei occhi,
        la mia penna corre sul quaderno, e
        lascia il segno del mio degno.
        Chiedo il perdono nobile
        chi mi vuole leggere, sa che sono
        vera, umile, e mi perdona facile.
        Il mio cuor comanda,
        perché sono un'anima pulita
        Porcaccia la miseria!
        Vota la poesia: Commenta

          Mille colori di fiori profumati

          Una canzone per Margherita

          Sogni di miei sogni, desiderio dei desideri
          sei così provocante, mi susciti delle passioni vere,
          con il tuo intenso profumo travolgi i miei sensi, e
          cresce la voglia di possederti.
          Il tuo calore brucia il mio viso, scalda le mie mani, e
          la immensa fame di te mi fa esplodere: -
          ... "mi hai provocato ed io ti distruggo", "Ti spezzo in due"... ti faccio a pezzi,
          e finalmente sei mia!
          O quanto sei divina,
          amata, adorata
          pizza mia
          margherita!
          Vota la poesia: Commenta