Scritta da: LaJeka

Atto III- La Confessione

Il buio infestò improvvisamente il cortile di un'antica villa rinascimentale. Due persone sono immobili davanti alla fontana di questo giardino, il quale trabocca di rose rosse... nuvole grigie avanzano, si preannuncia un temporale... ma i due ragazzi non si muovono di un passo, i sassolini del ghiaino scricchiolano sotto i piedi di lui, lei osserva il vento spostare la chioma verde di foglie degli alberi.
Incomincia a piovere.

"... Pensami,
quando piove
non pensarmi,
quando splende il sole
Cercami,
tra i fulmini di una tempesta
non cercarmi
tra le soffici nuvole bianche...
Io sono la Pioggia
che rinfresca il tuo cuore caldo
sono l'acqua che scorrendo
esplora il tuo corpo fervido e
sensuale...
Sono la tua doccia
di passione che risveglia
il tuo Amore dormiente

Sono note Musicali di un pianoforte
che stuzzicano
la tua curiosità sfacciata...
sono le corde tese di un Violino
pronte per essere suonate
...
Soave melodia che ti culla
nel tuo dolce sognare...
Posso essere il Tuo Sogno Proibito?
O c'è già qualcun altro?

Pensami...
Sognami...
Amami...

L'anima mia brucia nel ricordare
i tuoi delicati lineamenti
Il petto esplode a causa
del mio Amore impazzito per
Te...
Unicamente e solamente Te
Padrona del mio Cuore
Custode della Mia Vita

Piove...
Le gocce fredde di questo bigio cielo
lavano via la nostra indifferenza
legano le nostre mani in una stretta
mi aiutano ad avvicinarmi
a Te...

Ora non hai più scuse...
puoi voltarti e guardarmi
sono qui
sono tuo
sono pronto a Scalare le
cime più alte, a nuotare negli
oceani più profondi...
a correre nei deserti più caldi...
Pur di recitare e cantare a Te, la mia...
Confessione d'Amore..."

La ragazza lascia volare assieme col vento il suo foulard rosso. I suoi capelli le coprono il viso, che in quel momento è rigato da lacrime salate. Lui le prende tra le mani il volto. Sono gelide. Lei chiude i suoi stanchi occhi e insieme si lasciano andare in un Bacio inteso, decorato dalla umida pioggia di un tempestoso giorno d'estate.
Jessica Rossettini
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di