Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori poesie di Jean-Paul Malfatti

Freelance, nato lunedì 30 giugno 1986 a Como (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Jean-Paul Malfatti

Profumo di estate

Sento
già
quel
profumo
di estate
nell'aria.
Ho
voglia
di sole,
ho
voglia
di mare.

Ho
voglia
di
tuffarmi
tra le
sue
onde...

Ho
voglia
di
lasciarmi
abbracciare
dalla
sua
acqua
tiepida...

Ho
voglia
di
rilassarmi
al sole
tra
un tuffo
e l'altro.

Sì,
c'è
un
profumo
intenso
di
estate
nell'aria.

Un
profumo
forte
ed assai
eccitante
che mi
invita a
cercarlo...

su
tutte
le
spiagge
del
mare
dei
miei
pensieri.
Composta giovedì 5 maggio 2011
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Jean-Paul Malfatti

    Ci siamo innamorati

    Mi amavi senza volerlo; ti amavo senza saperlo.
    M'ero innamorato di te; tu ti innamoravi di me.
    No, non volevi dirmelo, ti pesava dirmi ti amo.
    La paura parlava forte, ma non più della voce!

    Avevo finalmente capito che t'avevo nel sangue.
    M'abbracciavi così forte, tu eri già dentro me.
    Era un piacere che accendeva l'anima e il cuore,
    nutrendoli di momenti di complicità e passione.

    Separati da due oceani ampi e le loro spiagge,
    ci coccoliamo e ci baciamo senza mai toccarci.
    È certo un amore vero, anche se un può diverso,
    che ora provo a descrivere in forma di verso!
    Composta mercoledì 3 novembre 2010
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Jean-Paul Malfatti

      Son tornato

      Son tornato
      dove non son
      mai stato prima...
      Lì trasportato
      da una poesia
      senza rima...
      Un mondo dal quale
      ero già sparito.
      Un mondo crudele,
      la cui gente mi aveva
      mortalmente ferito.

      Lì son tornato
      da uno pseudo coma.
      E non ero
      né a Como
      né a Roma,
      ma invece in un
      mondo immaginario
      in cui non sentivo più
      i battiti del mio cuore
      triste e solitario.
      Composta sabato 14 maggio 2011
      Vota la poesia: Commenta