Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori poesie di Jacopo Lupi

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi.

Scritta da: Lucia Galasso

Tremola poco lontano

Tremola poco lontano la tua fragrante figura.
Sarò dolce in questa notte fatata, di stella,
lacrima e poesia; tra le mie mani si ribella,
l'arancia che solo nella mia bocca matura.

Pigro ti ascolto morire e quasi muoio sereno.

Saluto con un cenno di cuore il tuo sorriso
che guarda altrove, e deformandoti in viso,
scivola una lacrima di cristallo sul tuo seno.

La tua bocca s'apre a guisa di rosa e tace.

Un cenno di primavera sembra verdeggiare
nei tuoi occhi, come scoglio in calmo mare
o brezza di vento tra le foglie, pianto di pace;
che brucia tutto il resto che per me è natale;
brucia il fuoco dentro se stesso nel movimento,
solo una lacrima può redimere uno, dieci, cento
errori che mi hanno visto sbagliare uguale.

Ti vedo tra le sordide finestre del pensiero,
uguale a mille baci di donna già assaporati
allora, finiti già, ancor prima d'esser iniziati,
persi nella notte di chi sono o di chi ero.

E continuo a non capire tutto il tuo pianto di cera.

Barcollo nella nebbia delle mie troppe risposte
accompagnate poche volte, da domande poste
male o mai poste, che di luce illuminano la sera.
Vota la poesia: Commenta