Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Jimbo83

Bellezza d'aria

Sei rimasta come piacevi...
Bella e strana ragazza...
Ma tu, dove nasci bellezza?
Il tuo sorriso sorge sempre al mattino?
Intramontabile piacere quanto ti si vede...
Corri all'orizzonte per inseguir un altro giorno...
Altaleni di notte in cerca di svaghi...
Quante volte hai rinunciato alla gente?
Farfalla solitaria, hai incontrato tanti ostacoli...
Ma le tue ali non si sono mai ferite...
Volano anche nel buio, all'avventura...
Senza pensare, ti sei posata su di me...
Questo è il nostro giardino immacolato...
Il santuario della musica...
La nostra soave classifica...
Tutte le parole che non ci siamo detti
Corrono fra l'erba, insieme l'infiniti pensieri...
Il cielo sì è diviso...
Da quale parte decidi di stare?
Ti trasformi in farfalla notturna...
E voli via, dall'altra parte...
Devi conoscere meglio la notte...
Non ci sono sempre lucciole...
Lo so, aspetterai la luce per tornar farfalla...
Ma non posarti mai per terra...
Potresti incontrare il mio vero pensiero.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Jimbo83

    Un altro splendido giorno

    In questa notte la strada sembra più lunga...
    Ma è la solita strada è il tempo che la prolunga...
    Niente ostacoli, un rettilineo e in fine lei...
    Da quale cielo arrivi.?
    Sei osservatrice accurata...
    Adesso però parla...
    Vuoi venire con me.?
    Non mi conosci...
    Fidati, ti accompagnerò...
    Non so il tuo nome...
    Baciamoci, e sapremo di più...
    La strada la conosco...
    È facile, non fa male...
    Non puoi perderti...
    Ti guiderò nella casa dell'amore...
    Tu innocente peccatrice...
    Lasciati e cammina con me...
    Abbiamo il cielo sulla strada...
    Non confonderti però, perché non esiste un solo cielo...
    La notte è diversa...
    E stranamente diventa trasparente...
    Tutto quello che non c'è si vede...
    In questa notte aspetterò la luce...
    Per vedere il tuo viso in un altro splendido giorno.
    Composta lunedì 29 marzo 2010
    Vota la poesia: Commenta