Scritta da: Irene
Fin dal Tuo grembo
io gridavo amore...
amor mai conosciuto
amor mai ricevuto...
implode nel mio petto il sentimento
e mi dilania il cuor...
e l'animo mio
perpetuamente invaso
si svuota dell'amor...
senza riempirsi dell'altrui presenza
e nell'assenza
mi assale lo sconforto...
la solitudine mi porto
come compagna infame
che tesse le sue trame
di sogni e di speranza...
e qui nella mia stanza
riempio nuovamente il cuore
e la mia mente
di amore... amore inesistente
amor mai ricevuto...
amor mai conosciuto.
Irene Carlozzi
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di