Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Giuseppe Bruno
Attimi che fuggono via
attimi di ricordi che non torneranno.
Tu, la causa del mio male,
sei stata l'artefice di tanta felicità
che ora vivo solo in questi attimi di ricordi.
Mi faranno compagnia nei momenti di tristezza,
quando il mio pensiero, tornando indietro nel tempo,
rispolvererà le giornate
dove regnava solo il nostro amore.
La malinconia piano piano
lascerà il posto a nuove emozioni,
tutto diventerà più sfuocato ma in un angolo
del mio cuore sarai sempre vicina a me.
Composta mercoledì 16 dicembre 2009
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Giuseppe Bruno
    Inesorabile, mi sali piano piano,
    inesorabile ti impossessi del mio corpo,
    inesorabile ti impossessi della mia anima
    ed io non riesco a reagire, sono bloccato.
    Sono tuo e non posso fuggire, ormai sei dentro di me.
    Sapevo che prima o poi saresti tornato
    Ti stavo aspettando come si aspetta un vecchio compagno.
    Mi spaventi, tu, "Dolore" sei venuto a trovarmi, a farmi compagnia.
    La sua decisione ti ha fatto tornare.
    Quanta sofferenza e quanto dolore
    per un amore forse impossibile.
    Basterebbe un sua carezza o un suo sorriso
    per farti scappare via, ma sai che forse non arriveranno mai.
    Composta venerdì 4 dicembre 2009
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Giuseppe Bruno
      Amare... amarti... ho avuto la fortuna di
      amarti, di starti vicino, di apprezzare la tua
      semplicità. Illudersi che fosse per sempre, combattere
      con il proprio dolore cercando di rincominciare la vita
      senza di te. Amarti... non voglio smettere di amarti
      combatterò fino allo stremo delle mie forze per il
      nostro amore, per le cose belle che ancora abbiamo da
      fare, combatterò per starti vicino tutta la vita.
      Vota la poesia: Commenta