Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Giovanni Govoni

Sogno

Il mio sogno.
Una goccia caduta in mare,
mischiata tra mille sogni.
Le mie speranze tra mille gocce,
in un mare di normalità,
di immensa realtà.
Lì è dove il mio sogno si è perso,
e ora come ora,
in quel mare sono alla deriva.
Sbattuto dalle onde della vita,
in cerca di quella goccia.
Quella goccia chiamata, sogno.
Composta giovedì 25 luglio 2013
Vota la poesia: Commenta