Le migliori poesie di Giovanna Sacchiero

Nato (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: giosc

Oggi non Domani

Oggi, non domani...
fino all'ultimo respiro
oggi, d'intensità mi nutro
di natura e amore per la vita
gioia di vivere
senza speranza
Oggi, Terra di popoli diversi
alla ricerca
di un domani migliore...
Inespresso, il tutto resta espresso:
la luce che fu ombra
la certezza che fu dubbio...
e nel dissiparsi, la nube
ad ogni passo mi conduce...
oggi, non domani...
Giovanna Sacchiero
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: giosc

    Tramonto d'autunno

    Fiamme di colore le foglie
    Bruciano al vento dei ricordi

    Ci sarà la quiete ci sarà il riposo
    Secchi scricchiolii bambini divertiti

    Lunghi sospiri di donna matura
    Sogni di domani una nuova stella

    La linea rugosa del tuo volto
    Sei bella come un tramonto

    Ispirazione artistica per chi ascolta
    Contemplazione per chi guarda

    Sgomento e pazzia invadono il tuo cuore
    Amore torna a morire, voglio ricominciare.
    Giovanna Sacchiero
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: giosc

      Il lago e la neve

      Sfiorami il viso,
      socchiudo la bocca
      che bello il paesino
      che candido, ride
      che soffice, abbraccia
      il lago è un cristallo
      fumoso e maliardo
      orme a farina
      sbattiamo le ciglia
      la volpe ci guarda
      domani è fanghiglia
      la neve è un contorno
      la sua mano mi scalda
      una magica notte
      m'illumina e incanta
      luci di festa
      presepi di legno
      tutto è reale
      non è solo un sogno.
      Giovanna Sacchiero
      Composta lunedì 21 dicembre 2009
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: giosc

        Dolore invisibile

        Ebbrezza nel cuore quando sei con me
        Gentile tepore il tuo mantello fulvo
        Riscalda le mie mani fredde d'inverno

        Odore di pera al tuo cammino
        forte intuito canino mi calma e
        di tenerezza mi infonde

        Gioia di quei giorni tutti uguali
        non saperti felice è ferita profonda
        che non guarirà alla vista del tuo sguardo

        Ma, non mi hai portato con te.
        Giovanna Sacchiero
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di