Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Giorgio De Luca

Nato giovedì 27 luglio 1950 a Chieti (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Giorgio De Luca

Nel rispetto della memoria (a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino)

Falso Profeta,
distributore di morte,
i tuoi tentacoli
hanno ucciso figli
che profumavano d'aranci.

Li hai uccisi
perché avevano seminato
il principio di libertà
alla Vita.

Sconcia creatura
degli abissi,
come un serpente strisci
nella tua scia di morte.

Cambiamo pagina
nel rispetto
di chi ci ha guidati
a non avere più paura di te.
Composta martedì 18 maggio 1993
Vota la poesia: Commenta