Poesie di Giorgio De Luca

Nato giovedì 27 luglio 1950 a Chieti (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Giorgio De Luca

Il risveglio del vulcano (l'isola di Montserrat)

Dormiva un sonno profondo,
l'anima buia
giaceva silenziosa.

Dove tutto sembrava eterno
riecheggia, funesto,
l'incessante rombare.

La paradisiaca isola,
ferita a morte,
ha cessato di vivere.

Al crepuscolo,
fantasmi vestiti di lava,
il volto solcato da
incandescenti rughe,
si aggirano confusi
sull'isola deserta.
Giorgio De Luca
Composta martedì 23 luglio 2002
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Giorgio De Luca

    Cadean le foglie d'autunno

    L'animo gentil donar volle
    alla diletta sposa.

    Caden le foglie d'autunno...

    Ella, i crin disciolti,
    rapita fu
    dal canto d'usignolo.

    Vibrar poté le ali come
    una libellula
    per adagiarsi là sul fior più bello.
    Giorgio De Luca
    Composta giovedì 17 ottobre 1996
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Giorgio De Luca

      L'isola felice

      Quand'è sera la bruma scende,
      s'addormenta.

      Nella piccola baia
      ode il fluttuare delle onde,
      concerto mozartiano
      di infinite dolcezze.

      Cammina felice tra i pruni selvaggi
      ove il tramonto disegna il cielo
      e la luna intreccia
      corone di stelle.
      Giorgio De Luca
      Composta sabato 16 febbraio 2002
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di