Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori poesie di Gaetano Toffali

Responsabile commerciale - Formatore, nato domenica 24 ottobre 1954 a Verona (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Indovinelli, in Umorismo, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Gaetano Toffali
Ho scritto a una ragazza
Una lettera d'amore
Ho scritto a una ragazza
Due lettere d'amore
Che bello che è stato
Ho scritto a una ragazza
tre lettere d'amore
Che bello che è stato
Ho scritto a una ragazza
Cinque lettere d'amore
Che bello che è stato
Ho scritto a una ragazza
Tante lettere d'amore
Che bella, che bella che era.
Composta domenica 24 ottobre 1971
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Gaetano Toffali

    Ballando sere fatte di luna

    Ballando sere fatte di luna
    Ho pianto il vento che se andava
    Cercando i gusci nella risacca
    Ho ritrovato il piccino me

    Lunga è la strada quando sei perso
    Stupore rimane che sai tornare
    o forse alla strada che hai fatta di passi
    Il nome è l'ultima cosa da dare

    Quello che importa non è il firmamento
    Luce che brilla è brava da sola
    Nel buio lascio il vecchio lamento
    Ballo alla gioia si inchina per te.
    Composta martedì 2 giugno 2009
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Gaetano Toffali

      Bambina deliziosa

      Ho preso il cavallo bianco
      Impugnato durlindana
      Tre orchi ho accoppato
      Prima del caffè

      La coppa di Giuseppe
      Nel tempio maledetto
      Ho messo dentro l'Arca
      Per raccontare a te

      La sera di stasera
      Qualcosa da stupire
      Così quando ti chiamo
      Non me lo dici più

      "non mi racconti nulla
      Come hai vissuto amore
      Se io ero lontana
      Cosa è successo a te?
      Dai dimmi cosa hai fatto
      Per quanto mi hai pensato
      Sei sempre innamorato
      O guardi che ora è?"

      Bambina deliziosa
      Dovizia del mio cuore
      Ai trentadue minuti
      Lo sai che cosa c'è?
      Che non ho più invenzioni
      Che il lavoro è quasi uguale
      Deh lasciami ora andare
      Al momento mio di me

      L'orchite forse passa
      Se l'acqua è bella fredda
      Poi torno e ti racconto
      Di quella volta che...
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Gaetano Toffali

        Siamo calamite inverse

        Siamo calamite inverse
        Distanti per volerci bene
        Brilla il cielo di lampi
        Quando ci si guarda noi

        Siamo fragole aperte
        Con nettare al succo
        Da affogarci bocca
        Quand'è il volersi bene

        Ma poi andare a te
        Ma poi venire a me
        è passo invero doppio
        Che non ci parte mai

        Bella
        Tra tutte tu lo sai lo sei
        Uomo
        Decisamente tuo se mi vuoi
        Noi
        Fosse giusto lo sarebbe sempre
        Oggi
        è giorno buono per il nostro fuoco

        Accendi ti prego
        Briciola di fiamma agli occhi
        Pretendi il sale
        Che ti ami fino a piangere di te
        Voglia fenice
        Prendi e dai senza passato
        Rendi al vuoto
        Il barattolo di troppo pieno

        Siamo amanti incalliti
        Nel volerci lasciare
        Siamo cieli spariti
        Fioca luce nel mare
        Siamo dubbio del fatto
        Che ci si ama ancora
        Noi la mesta condanna
        Di un orgogliosa parola.
        Vota la poesia: Commenta