Virgilio

Poesie di Gabriele D'amico

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi.

Accettami così

Mi voleva perfetto
ma poi perse il conto
a contare ogni mio
difetto.
Mi voleva più nobile
ma non sapeva
che la nobiltà
sta nel saper amare
e no nel saper vestire e parlare.
voleva che le facessi
un regalo al giorno
ma non aveva capito
che l'amore
non è quello materiale
ma quello che ogni giorno
ti riempie
il cuore come fosse
la notte di Natale.
Mi amava
ma amava l'uomo
che sognava
e non l'uomo
che ero.
Spiacente amore mio
non sono
come tu mi vuoi
ma prova ad accettarmi
così come sono
e vedrai
non te ne pentirai...
Gabriele D'amico
Composta martedì 8 novembre 2011
Vota la poesia: Commenta