Poesie di Franco Mastroianni

Artigiano, nato martedì 2 dicembre 1958 a Valenza Po (AL) (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Franco Mastroianni

Poli Ticos

Avido l'uomo
si
lui solamente

maestro nell'edificar
Confini
sulla terra e nella mente
attratto
dall'assurdo vantaggio del potere
che
può trarne
dimenticando che siamo solo
Cuore e Carne

Dissento
questo modo di vedere
di
parlare
di accatastar parole false
come balle di biada
e
cerco dentro me
Giorni di Giada
lasciando che l'anima
mia
evada

lontano da figure sbriciolate
dal tossico torpore
che attanaglia questo mondo
ormai scaduto
sfuggito all'occhio vigile dei n. a. s.
ma molto saporito
per
i
Poli Ticos.
Franco Mastroianni
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Franco Mastroianni

    Magicamente

    Voglio proprio ringraziare
    e
    lo faccio
    con il cuore

    a chi solo per
    un
    attimo
    si
    è
    fermato qui vicino
    per
    tenere compagnia
    a
    queste mie poche parole

    chi ha sorriso
    insieme a loro
    o
    sentite come sue
    chi le ha lette forse tutte

    chi qualcuna
    o
    forse due

    le parole sono ali

    e
    le
    mie
    sono identiche alle tue

    ci
    trasportano lontano
    e
    magicamente

    ci
    tengono per mano.
    Franco Mastroianni
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Franco Mastroianni

      Marea nera

      Stranieri questi tasti
      eppure
      le
      lettere che vi dimorano
      mi
      hanno sempre attirato
      nel
      magico momento
      in
      cui diventano parole

      quando le vedo nascere
      provando immensa gioia
      come
      nel nascere
      del sole.

      Ma questa sera nò
      i
      tasti sono aculei
      e
      ogni battere di dito
      è
      dolore che aumenta
      all'infinito

      come se respingessero
      il mio scrivere
      il mio dire
      e
      questo silenzio intorno
      è
      marea nera
      che tarpa le mie ali.
      Franco Mastroianni
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Franco Mastroianni

        Giustizia terrena

        Io
        non credo che
        esista giustizia
        terrena.

        Anche se come spesso
        si dice

        che
        rinchiudano il mostro
        e
        si butti la chiave

        per
        scontare la pena.

        Tanto
        poi
        c'è
        la buona condotta
        e
        redimersi
        è
        un dato di fatto.

        Dopo vari controlli psichiatrici
        si conviene
        che
        il mostro
        nell'attimo

        era solo un po' matto.

        Mentre
        rabbia si gonfia
        di
        sdegno
        per l'ennesima vita
        l'ennesimo fiore reciso
        nel suo dolce fiorire

        la
        giustizia promette

        ed
        è
        ancora morire.

        Io non credo
        che esista
        giustizia terrena

        e
        non credo nemmeno
        alla
        pena di morte

        un inutile aprire
        e
        chiuder di porte.

        Quante donne
        e
        bambini
        rimarranno soltanto
        poche gocce d'inchiostro
        nelle lunghe sentenze.

        Quante
        ancora saranno le volte
        che saremo costretti
        a
        subire violenze.

        Trascinati in un fiume
        che
        continua
        a
        salire.

        La giustizia
        ha
        la forma
        di
        un gran campanile
        che
        sa
        emettere solo
        lamenti
        di
        rabbia.

        La giustizia
        è
        soltanto
        una campana
        di
        sabbia.
        Franco Mastroianni
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di