Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Franco Mastroianni

Artigiano, nato martedì 2 dicembre 1958 a Valenza Po (AL) (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Franco Mastroianni

Non ho pensieri

Guardo dalla finestra del mattino
il giorno che si sveglia
la notte che si corica in giardino

L'erba che danza
avanti indietro
di lato
per il vento
che comincia a prender fiato
e spinge qua i rumori
della gente nel mercato

Guardo dalla finestra del mattino
un candido lenzuolo danza
mi ricorda un ballerino
mentre un raggio di sole
scalda il risveglio
di un piccolo gattino

Guardo dalla finestra del mattino
e immagino l'odor di primavera
che esalta l'aroma del caffè
soffiato dalla mia vecchia caffettiera

Una bionda attirata dalla caffeina
un giornale forse... quello di ieri
guardo dalla finestra del mattino
e non ho pensieri.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Franco Mastroianni

    Il mio sole

    Il candido silenzio della neve nasconde i miei segreti
    amore che si veste di passione
    e sfocia nei miei mari d'emozione più irrequieti

    La fantasia lì pronta... non mi cerca
    mi sente vivo e ascolta il mio pensare
    si accorge che di lei non ho bisogno
    per poterti amare

    Ma resta accanto a me... mi tiene compagnia
    nel caso io dovessi perdere la via

    Guardo con gioia la nascita del nuovo giorno
    fa freddo ma il mio pensare a te
    mi scalda il cuore... ed è calore intorno

    Le luci naturali si vestono di te
    del tuo sorriso
    io guardo ad est
    e attendo il comparire... del tuo viso.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Franco Mastroianni

      Il vestito del Natale

      Chissà perché ogni anno nel periodo natalizio
      si aprono le ante dell'armadio
      e accatastato in fondo c'è un vestito messo lì
      che tu indossi come fosse un vizio
      Lo provi se ti cade ancora bene
      lo spolveri... non molto
      per far vedere che anche tu hai delle pene
      però ti senti bene con te stesso
      esci di casa... e adesso?
      Cominci a camminare tra la gente
      mostrando il tuo vestito
      la pregiata stoffa... la misura
      e spari con la bocca frasi d'amore
      ma si sente non è la tua natura
      Ricerchi allora nelle tasche
      le frasi dette l'anno prima
      ma inciampi nei falsi pensieri
      e ti cade qualche rima
      se poi per caso incontri amore vero
      allacci i tuoi bottoni
      e ti chiudi come un muro
      non hai altra scelta
      se hai il cuore duro
      Ritorna verso casa apri l'armadio
      e posa il tuo vestito del Natale
      non c'è bisogno di truccarsi
      forse... facendoti del male
      Esci di casa vestito solo del tuo cuore
      e non avrai bisogno di mentire
      vedrai che lui saprà trovar per te
      parole che parlano d'amore
      cerca negli occhi della gente
      ci troverai mille colori
      e sentirai la gioia
      il pulsar dei cuori
      Se poi incontrerai qualcuno
      vestito con un abito che ti ricorda il tuo
      anzi... uguale
      digli col cuore che non serve a niente
      esser buoni solo a Natale.
      Vota la poesia: Commenta