Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Franco Mastroianni

Artigiano, nato martedì 2 dicembre 1958 a Valenza Po (AL) (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Franco Mastroianni

Le bugie del tempo

Non so capire le bugie del tempo
ti tiene sotto braccio da quando sei bambino
ti stimola... ti fa l'occhiolino

Ti allunga la sua mano
ti invoglia a correre nel vento
e la felicità di crescere
ti sta giocando... ma sei contento

Ti truffa nel suo modo di raccontar le storie
e quando te ne accorgi
sono già memorie

Non so capire le bugie del tempo
sono arrivato qua
in un momento

Ora che il mio bisogno
è che il tempo passi in fretta
lui non mi degna... se ne sta seduto e aspetta

e ciò non gli fa onore

Ed io non so che fare
per rivederti... dolce amore.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Franco Mastroianni

    In balia dei venti

    Che grandi movimenti
    che dolci... questi scombussolamenti
    è come essere in balia dei venti

    vuoi fare mille cose e... non ne combini una
    parli con gli altri... tra la gente
    ma stai parlando con la luna

    fortuna che le segnaletiche stradali
    ti indicano il posto
    se no saresti già... a chi l'ha visto

    ti accorgi piano piano con stupore
    che le tue fantasie... cambiano colore
    e percepisci a naso... il profumo dell'amore

    la tua saggezza... la ragione
    si sente un po impotente
    e gira a vuoto... nei labirinti della mente

    ti muovi con disinvoltura tra i dolci pensieri
    e vesti il cuore... di stupendi desideri

    poi finalmente torni a casa... felice
    anche di ritrovare il quotidiano

    mi pensi... chiudi gli occhi
    e sai d'avere il cuore mio... nella tua mano.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Franco Mastroianni

      Dentro di noi

      Immagino parole vestite da soldato
      protette dall'elmetto che imbracciano un fucile
      vestite di mimetico colore
      pronte... per annientare un cuore

      e resto un po' scioccato... immobile
      non so più cosa dire
      non le vorrei sentire

      però dentro di noi... plotoni di parole
      armate fino ai denti
      son pronte per partire
      e fanno male... quando riescono a colpire.
      Vota la poesia: Commenta