Poesie di Francesco Galizzi

Nato (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Frasi per ogni occasione.

Serenità

Appollaiato su un ramo dal vento scosso
a fissar l'infinito me ne sto, non mosso
da fermo scopo ma da eterno sprezzo
del vicino, a cui non so dare un prezzo.
Di che parla la mia vita? La mia storia?
Di colui che d'amar avea non voglia,
né d'essere amato da alcuna figlia,
che troppo dolore comporta l'amore
per chi a fissar nuvole vuole restare.
Francesco Galizzi
Vota la poesia: Commenta

    Tempesta di rugiada

    Il calore d'un respiro. Lo amo.
    È la dolce sensazione che ho intorno.
    Sordi al mondo, nel buio ci avvolgiamo.
    Tu, con me, allo svanire del giorno.

    Verdi prati e alberi hanno visto
    oggi il nostro amore, l'alba fiorita.
    Perché a terrore il mio per te è misto?
    Che temo? Non so. Che temo? La vita?

    Ci leviamo di dosso la fatica,
    ma siamo sorpresi dalla passione.
    Ridiamo; c'è un'unica soluzione.

    Ma il cuore trema, che vuoi che ti dica?
    Tu: "Perché ami me? Perché amo te?"
    Già. "Perché ami me. Perché amo te."
    Francesco Galizzi
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di