Scritta da: margherita1

Amore caro...

Ti scrivo su tela di candido lino,
ricamato con filo d'argento.
Scrivo con la piuma di un Angelo
intinta con gocce di oro fuso.
Cospargo le mie parole
col profumo del mattino
appena sbocciato.
Tingo le labbra con gelso maturo
vi depongo un bacio che prende forma.
Lo affido alle correnti del vento
che ora soffia più forte,
volteggia tra refoli d'aria.
Nel suo viaggio assorbirà tutti
i profumi del tempo e arriverà
a te come un dono del cielo.
Franca Mercadante
Composta mercoledì 18 aprile 2012
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: margherita1

    Dimmi uomo!

    Dimmi uomo chi sei veramente?
    Hai nelle tasche del tuo cappotto
    sorprese cosi mirabolanti da stupirmi?
    E le tue mani vinte dal lavoro
    conoscono il fruscio della seta?
    Dimmi quando l'ira che mi assale
    alza onde alte come case,
    sai con uno sguardo
    placare la mia furia?
    E ancora dimmi sai dissipare
    le mie malinconie,
    l'euforia che fa a botte
    con la mia tristezza?
    Sai essere tutto in un unico uomo?
    Padre, fratello, amate e amico?
    Sei capace di consumarmi a carezze
    da bimba e capire quando
    sciuparmi d'amore senza
    chiedere "posso"?
    Se è questi che tu prometti
    ed è questo che tu sei.
    Allora sei mio.
    Franca Mercadante
    Composta lunedì 19 marzo 2012
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: margherita1

      Tango argentino

      È un abbraccio mortale
      quando mi prendi e mi fai ballare,
      le note vibrano dentro il mio petto
      mi avvicino di più tenendoti stretto,
      Luci soffuse nel locale accaldato
      mi stringo forte al tuo corpo sudato.
      La musica suona, un violino zigano
      la bocca sul collo mi baci piano.
      Tra i passi veloci di danza
      mi chiedi 'non ne hai abbastanza? '
      Ti dico no! Fammi ballare!
      stanotte l'alba tarda ad arrivare.
      Con il vestito rosso scarlatto
      le scarpe alte col tacco,
      maestro sapiente, amore e bambino
      dammi l'amore con il tango Argentino.
      Franca Mercadante
      Composta venerdì 3 febbraio 2012
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di