Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Franca Martin

Pasqua 2015

I monti, i verdi prati,
le ali distese delle rondini
brillano nell'azzurro,
in questo sole primaverile.

Veloci corrono i pensieri,
come le nuvole
sopra i nostri destini.
Afferrano il silenzio
della pace.
S'adagiano come fiori
sul prato.
Disseminano
aneliti di libertà
alla ricerca di un dialogo
tra le genti.
Si fondono malinconicamente
su orizzonti lontani.

Chissà,
se domani il mondo
splenderà di sole
come i tuoi occhi?
Composta sabato 4 aprile 2015
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Franca Martin

    C'è un canto

    C'è un canto
    che rimane tra le stelle
    la notte, nascosto nei sogni
    e come il vento
    accarezza i prati
    senza far rumore.

    Dolcemente trasporta
    in affreschi di luce,
    la luna
    che si specchia nel rivo
    diviene esile barca
    in mezzo al prato
    rischiarato d'argento.

    Nelle mani
    le carezze del vento,
    profumi freschi che sanno
    di soavi certezze.

    Il domani è
    nei colori dell'arcobaleno,
    nei sogni più profondi.

    Negli occhi di una bimba,
    la magia della vita
    fa fremere il cuore.
    Composta martedì 17 marzo 2015
    Vota la poesia: Commenta