Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Fiorella Fioretti

Ti vedo da lontano

Ti vedo da lontano...
eppure ti sento così vicino...
vicino... solo nei miei pensieri ormai...
mi hai dimenticato...
non riesco ad abituarmi all'idea
che tu non mi vuoi più...
non riesco a lasciare liberi
i ricordi che mi legano a te...
chiudo gli occhi e vedo i tuoi...
sto in silenzio e sento le tue parole...
quelle parole che mi sussurravi
quando eravamo soli...
fra baci, carezze, milioni di sguardi...
i nostri silenzi che si riempivano di mille significati con un solo sorriso...
tutto questo mi manca... mi manchi tu...
odio guardarti solamente da lontano...
da una tribuna mentre giochi...
voglio averti di nuovo vicino...
ritorna da me...

Ti Amo!
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Fiorella Fioretti

    Neanche ti rendi conto

    Mi fai soffrire,
    neanche ti rendi conto.
    mi passi davanti, facendo il vago,
    neanche ti rendi conto
    di quanto mi fai soffrire.
    quel tuo ignorarmi, nonostante tutto,
    nonostante tu sappia quanto io tenga a te,
    neanche ti rendi conto
    quanto io stia male.

    sai che mi pento dei miei errori,
    ma nonostante questo... non ti importa,
    non ti rendi conto... no,non ti rendi conto,io ti amo!
    Ti guardo da lontano,sperando che in un solo secondo tutto il mondo cambi,
    come se un angelo potesse far cambiare le cose
    per dare un po' di amore,anche solo a noi due.
    neanche ti rendi conto,
    di quanto ti voglio.
    anche tu mi vuoi,ma l'orgoglio e il non saper perdonare ti accecano,
    neanche ti rendi conto.
    Vota la poesia: Commenta