Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Fiorella Cappelli

La Befana

Ecco qui l'Epifania
la befana è per la via
va volando tra le stelle
con dolcetti e caramelle

È una vecchia un po' aggobbata
con la gonna rattoppata
con lo scialle, un po' sdentata
non è certo una gran fata!

Se finisce la benzina,
nella scopa di saggina
nella notte si trascina...
per la cappa, va in cucina

già l'attende la calzetta
che riempie in tutta fretta
ai bambini troppo buoni
la befana porta i doni

ai politici in riunione
solo un blocco di carbone
e una lunga letterina
per il rincaro... di benzina.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Fiorella Cappelli

    L'Anno Vecchio che va via

    L'anno vecchio che va via
    c'è chi nuota c'è chi scia
    chi si perde il portafoglio
    chi del vanto fa il suo orgoglio

    c'è chi è avaro e mai ha donato
    chi l'amore si è negato
    chi è morto ed ha goduto
    chi in guerra è caduto

    L'anno vecchio ha regalato
    tutto quello che ha potuto
    ha raccolto anche dolore
    e speranze il fondo al cuore

    Cose vecchie e cose nuove
    è la vita che cammina
    tutto intorno a noi si muove
    l'anno nuovo si avvicina.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Fiorella Cappelli

      Roma Nun t'allagà, Stanotte

      Roma amata, Roma allagata...
      Roma a vorte trascurata
      e se er clima nun è bello
      manco er Tevere'n ruscello

      Cò le luci a fà da specchio
      da lontano er Colosseo
      sembra'mmerso dentro a'n secchio

      Sacra l'isola, che scena!
      Cò livello già segnato
      che c'ha er Tevere riarzato
      che minaccia dannà'n piena
      mò ce daì pure'sta pena!

      Ponte Cestio e Garibbardi
      tutti addosso c'han li sguardi
      è scattata l'emergenza
      qui nun basta la prudenza

      c'è scappato pure er morto
      perché l'acqua l'ha seporto
      noi nun semo abbituati
      a'sti climi concentrati

      nun ce va d'allungà er collo
      e da stà coi piedi ammollo
      noi nun semo gente strana
      nun vivemo a pantegana

      Perciò ora damose da fà
      semo come disastrati
      nun potemo sempr'operà
      quanno i tori sò scappati!
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Fiorella Cappelli

        Si Avvolge, la Notte

        Si avvolge la notte
        intorno al tuo sorriso
        nei ricordi... lo porto con me
        su questa strada

        Mi nutro d'asfalto e di emozioni
        di fari
        tramutati in stelle, nei pensieri

        Distanze di momenti già vissuti
        lasciati ad essiccar per troppo tempo
        così ti porto, in ogni luogo...
        tra sagome di case e di rilievi
        ai lati della strada ghiaccio e neve

        Rallento la mia corsa con prudenza...
        per non perdere la vita e la speranza
        d'amarti ancora tanto, in questo tempo.
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Fiorella Cappelli

          Quadretto di Natale

          Una bimba, con la gonna
          gioca a palla con la renna
          e curioso il fratellino
          sta sbirciando nel camino

          il papà più alto e snello
          sta segando l'alberello
          in cucina è un pentolone
          dove bolle un bel cappone

          ecco un suon di ciaramelle
          e la mamma fa frittelle
          poi la neve scende mesta...
          si prepara la gran festa

          e nel giorno più speciale
          si festeggia un bel Natale
          un augurio a tutti quanti
          agli umani e pure ai santi!
          Vota la poesia: Commenta