Scritta da: Fiorella Cappelli

Lui, non teme

L'Amore non è un oggetto
va custodito e protetto
alimentato e sorretto
ne va curato l'aspetto

l'Amore non ha ragione
abbraccia follia e passione
vive momenti da Adone
ha doti da grande Istrione

l'Amore conosce il vanto
ma soccorre un cuore affranto
chiude solchi, asciuga il pianto
lui non teme... a rischiar tanto.
Fiorella Cappelli
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Fiorella Cappelli

    Sculture di sabbia

    La donna di sabbia, distesa, nuda
    Guardata dal mare restava muta
    Allungata, all'onda lei offriva il petto

    Senza pudore e con grande rispetto
    Poi un'onda lunga... non fece rumore
    l'accarezzò svelta e le rubò il cuore.

    La donna di sabbia lasciò l'impronta
    di un'ombra disciolta che più non conta
    rimasero intorno solo... castelli
    tra bianca spuma... un cuore a granelli.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Fiorella Cappelli

      Conchiglia ribelle

      Un granello di sabbia sulla pelle
      è quarzo dorato, al sole
      vissuto, tra sciabordii di parole
      ti guiderà con le stelle

      frammento, di una conchiglia ribelle
      madreperla di dolore
      sospinto dalla corrente del cuore
      abbraccia onde sorelle

      avrà per compagno di gioco il vento
      che lo condurrà lontano
      si unirà alla sabbia in un momento
      scriverà per te, "ti amo".
      Fiorella Cappelli
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Fiorella Cappelli

        Sonetto di sabbia

        Spinto dal mare, un granello di sabbia
        è frammento di conchiglia leggero
        ci racconta le storie del mistero
        e dell'uomo la sua gioia, la sua rabbia

        tanti incubi, da lasciare in gabbia
        La madreperla e un bianco veliero
        donano a un bimbo il sorriso sincero
        fai sia la cosa più bella che abbia

        è solo fantasia ma il granello...
        di giorno brilla al sole, poi sfavilla
        cancella i pensieri dal cervello

        e in mezzo alle altre cose si confonde
        "com'è corta la vita, è una scintilla"
        come un granello, che ritorna all'onde.
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Federico

          Per te

          Per te

          che non attendi il sole
          per illuminare le giornate
          ma ti basta sorridere
          per vederle colorate.

          Per te che resti semplice
          andando incontro al mondo
          ma sai sognare in grande
          il futuro in un secondo.

          Per te sono i miei auguri
          affidati alle parole
          rivestono pensieri
          che questo evento vuole.
          Fiorella Cappelli
          Composta sabato 15 agosto 2009
          Vota la poesia: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di