Scritta da: Fiorella Cappelli

Auguri Preziosi

A chi vive tra parole
a chi legge e le sistema
e può cogliere un poema
profumato dalle viole

poi consuma anche le suole
per finire dentro i versi
fra sentieri più sconnessi
con le nuvole e col sole.

Con l'assetto più normale
porta avanti un gran lavoro
sempre più professionale

Io gli auguri posso fare:
"ogni anno ha un peso d'oro"
e in Andrea si fa apprezzare!
Fiorella Cappelli
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Fiorella Cappelli

    Babbo Natale Appeso

    Babbo Natale, appeso alla finestra
    sospeso, resta fuori, un po' tremante
    la scala che traballa va, oscillante
    s'affaccia una signora, assai maldestra

    lo mette sul balcone, alla sua destra
    Anziano, dalla stazza un po' pesante
    vederlo penzolare è già inquietante...
    immaginario, il suono di un'orchestra

    Per lui è lontano il tempo delle renne
    Il vento, che lo impicca col suo fiato
    Avrà colpa la crisi, che è perenne?

    Saranno gli animali, che protegge?
    Un bimbo che lo vede è spaventato
    Babbo natale sembra un fuorilegge!
    Fiorella Cappelli
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di