Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Fiorella Cappelli

Aspettando la Neve

La notte regala
ovattati rumori.
Luci di plastica
penzolano nel vuoto
vi si aggrappano
i ricordi
di un Natale di festa
fatto di profumi
di zenzero e cannella
di canti gioiosi di bimbi
semplici, raccolte armonie
letterine di porporina
e piccole mani giunte
Aspettando la neve...
ci accolga il calore di una Famiglia
da ospitare... nel cuore.
Vota la poesia: Commenta