Scritta da: Silvana Stremiz

Non sto pensando a niente

Non sto pensando a niente,
e questa cosa centrale, che a sua volta non è niente,
mi è gradita come l'aria notturna,
fresca in confronto all'estate calda del giorno.

Che bello, non sto pensando a niente!

Non pensare a niente
è avere l'anima propria e intera.
Non pensare a niente
è vivere intimamente
il flusso e riflusso della vita...
Non sto pensando a niente.
È come se mi fossi appoggiato male.
Un dolore nella schiena o sul fianco,
un sapore amaro nella bocca della mia anima:
perché, in fin dei conti,
non sto pensando a niente,
ma proprio a niente,
a niente...
Fernando Pessoa
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Silvana Stremiz

    Magnificat

    Quando passerà questa notte interna, l'universo,
    e io, l'anima mia, avrò il mio giorno?
    Quando mi desterò dall'essere desto?
    Non so. Il sole brilla alto:
    impossibile guardarlo.
    Le stelle ammiccano fredde:
    impossibile contarle.
    Il cuore batte estraneo:
    impossibile ascoltarlo.
    Quando finirà questo dramma senza teatro,
    o questo teatro senza dramma,
    e potrò tornare a casa?
    Dove? Come? Quando?
    Gatto che mi fissi con occhi di vita, chi hai là in fondo?
    Si, sì, è lui!
    Lui, come Giosuè, farà fermare il sole e io mi sveglierò;
    e allora sarà giorno.
    Sorridi nel sonno, anima mia!
    Sorridi anima mia: sarà giorno!
    Fernando Pessoa
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Elisa Iacobellis

      Ho pena delle stelle

      Ho pena delle stelle
      che brillano da tanto tempo,
      da tanto tempo...
      Ho pena delle stelle.

      Non ci sarà una stanchezza
      delle cose,
      di tutte le cose,
      come delle gambe o di un braccio?

      Una stanchezza di esistere,
      di essere,
      solo di essere,
      l'essere triste lume o un sorriso...

      Non ci sarà dunque,
      per le cose che sono,
      non la morte, bensì
      un'altra specie di fine,
      o una grande ragione:
      qualcosa così, come un perdono?
      Fernando Pessoa
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di