Scritta da: Federico Marino

In un momento

Ad un tratto
Il cuore mi sobbalza in gola
Ad un tratto la navetta
Si stacca dal porto
Ad un tratto la mia amata sorride alla vita
Come la prima volta insieme
Tutto si spegne
L'uomo si agita nel peccato
Le donna scorticata dalle bestie
La gola fa male
Il tabacco da queste parti è ruvido è forte
Mi indurisce i polmoni
Il mio vicino sorride
Al cielo alle stelle
A sua moglie
Come la prima volta che la incontrò da ragazzo.
Federico Marino
Composta martedì 20 luglio 2010
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di