Scritta da: Federica Vannacci

Primavera

È tornato il sole a scaldarmi l'anima,
una lieve brezza mi accarezza il viso,
nuvole sparse in un cielo azzurro
e mi libero nell'aria volando da te,
nei pensieri e nei sogni che mi attraversano
la mente e il cuore...
Leggera come una farfalla
sono sospinta nel tuo amore,
non siamo lontani noi
ma distanti quanto basta
per continuare a rincorrerci
come nuvole soffici simili a panna...
Il calore di questi giorni
somiglia al tuo abbraccio,
i raggi del sole sulle mie labbra
hanno il sapore dei tuoi baci,
vorrei arrivare al mare
per specchiarmi nei tuoi occhi...
Amore di primavera, amore d'estate,
il primo bacio rubato...
Non mi stanco e volo,
e ti vengo a cercare.
Federica Vannacci
Composta mercoledì 21 marzo 2012
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Federica Vannacci

    Ti amo perché...

    Ti amo perché quando ti ascolto suonare
    mi fai vibrare l'anima,
    ti amo perché quando mi parli
    apri un mondo davanti ai miei occhi,
    ti amo perché coi tuoi sorrisi
    hai saputo illuminare le mie giornate,
    ti amo perché in ogni tuo abbraccio
    c'è il calore dell'amore,
    ti amo perché i tuoi baci
    sono una promessa di vita insieme,
    ti amo perché quando mi prendi le mani
    sento che i nostri sogni si avvereranno,
    ti amo perché né il tempo né lo spazio
    sono riusciti a dividerci,
    ti amo perché in te
    ritrovo una parte di me.
    Federica Vannacci
    Composta domenica 5 febbraio 2012
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Federica Vannacci

      A metà...

      Noi due che viviamo un'altra occasione
      amandoci con le parole che ci scriviamo,
      rubandoci sguardi bevendo un caffè,
      camminando fianco a fianco
      su quel percorso in riva al fiume...
      Amanti anomali noi...
      che ci culliamo nei nostri ricordi,
      sospirando per un amore che
      avrebbe potuto essere la nostra vita.
      Attimi rubati alle nostre realtà
      e la passione che ci avvolge
      ci prende e poi ci lascia così...
      ... amori a metà...
      Federica Vannacci
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Federica Vannacci

        Primo Amore

        Adorabile principe dallo sguardo spaziale,
        sei stato tu il primo
        le mie labbra a baciare,
        sotto un manto di cielo stellato,
        sei stato tu il primo
        a cui il mio cuore ho donato.
        Ogni tanto quando a quei ricordi attingo
        rivedo ancora il tuo sguardo ramingo,
        sorrido e penso a quegli anni lontani
        come alla leggerezza della sabbia
        che scorre fra le mani.
        Passano gli anni e ragazzi non siamo più
        ma chiuso in fondo al cuore
        il ricordo mio più bello sei tu.
        Federica Vannacci
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Federica Vannacci

          A... come Amore

          Tu sei l'amore che era nascosto nel mio cuore,
          mi nutrivo di te ancora prima di scoprire chi fossi,
          ora che sei qui hai invaso la mia anima
          e riempito quel vuoto che mi lacerava dentro...
          Il tuo calore ha sciolto la nebbia che mi avvolgeva
          e come un sole il tuo sorriso ha piano piano,
          col suo tepore, riacceso in me la vita...
          Federica Vannacci
          Vota la poesia: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di