Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Fedel Franco Quasimodo

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi.

Scritta da: Fedel Franco

Medaglietta

Medaglietta regale. Scoperta dinanzi a sacro portale.
Potenti fasci di luce si irradiano dalle sue mani.
Una madonna sormontata da una croce<.
Eterno premio consolatore per chi ha ascoltato
la santa voce;
preludio del castigo
che toccherà al feroce.
Due cuori colpiti duramente<. Quello del figlio
cinto dalle spine dei pagani;
il suo, trafitto dalla pugnalata del peccato.
Dodici stelle, fulgidi astri degli apostoli
e delle tribù di israele
testimoniano l'immensa fede nella beata vergine;
degli stolti è redentrice;
dei peccati del mondo corredentrice;
oh maria, dacci la grazia di essere degni
del tuo celeste amore.
Illumina la strada di chi, confuso
e scellerato, si è smarrito nel peccato.
Perché in ogni tuo figlio
mai si spenga tra dure prove
l'ardore, il coraggio e il fervore
di celebrare ogni giorno la tua gloria.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Fedel Franco

    Sepolcri

    Sbucati dall'antro dell'inferno,
    circolano indisturbati per le città.
    Sepolcri imbiancati girovaganti in cattività.
    Pii e docili fanno a gara
    ad occupar i primi banchi di una chiesa.
    La lode degli uomini anelata;
    quella di Dio calpestata.
    Di giorno parlano di Dio
    proclamando un'adesione verbale;
    predicando la buona novella;
    agitando la notte
    la serpente favella.
    uomini eleganti, profumati,
    parlano di giustizia e di pace
    mentre la mente a lungo tace.
    Sepolcri aperti di carne putrefatta,
    di pietà marcita
    e di empietà volta ad atroce disfatta.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Fedel Franco

      Tramonto

      Trionfo e apoteosi di un giorno assolato
      Regno inespugnabile di silenzio e quiete
      Assioma di precarietà di ogni esistenza
      Mormorio accorato di fauna e natura
      Occulto si presenta nei cuori degli insensibili
      Notte precorre, in una vita che non si spegne,
      ma sempre scorre
      Turchese il cielo si distingue secondo un copione prefissato
      Occhio beato, nel contemplar la meraviglia del creato.
      Vota la poesia: Commenta